Caricamento in corso...
28 agosto 2008

Monza, Heidfeld il più veloce nella seconda giornata di test

print-icon
hei

Nick Heidfeld ha fatto registrare il tempo di 1'22"621

Il tedesco su Bmw scappa davanti a Rosberg e la McLaren di Kovalainen. Solo quinto Massa, che si è anche reso protagonista di un'uscita di pista senza grosse conseguenze alla Variante Ascari

Nick Heidfeld, su Bmw, si è confermato il più veloce al termine della seconda giornata di test a Monza - a cui partecipano le dieci scuderie di Formula 1 - chiudendo con lo stesso miglior tempo (1'22"621) realizzato nella sessione di prove del mattino.

Il secondo risultato e' di Nico Rosberg (Williams), con 1'22"879, mentre il terzo e' di Heikki Kovalainen, che ha migliorato la prestazione della prima sessione, facendo segnare il tempo di 1'23"341, e quarto si e' piazzato Sebastian Vettel (Scuderia Toro Rosso), con 1'23"424.

Solo quinto il ferrarista Felipe Massa, con 1'23"445. Il brasiliano è stato protagonista, senza riportare conseguenze, di un fuori pista causato, a quanto si apprende, dal cedimento della gomma posteriore destra della sua Ferrari F2008. Massa e' uscito di pista all'altezza della Variante Ascari, una chicane che di solito si affronta a una velocità di circa 200 km/h. L'auto, frenata dalla sabbia, si è arenata prima di sbattere contro le protezioni, e Massa è uscito indenne dall'abitacolo ed è tornato al box Ferrari sulle proprie gambe.Ricondotta ai box, la F2008 non sembra abbia riportato danni particolari, eccetto la foratura della gomma posteriore destra.

Dietro Massa la Renault di Fernando Alonso con 1'23"606, poi Adrian Sutil (Force India) con 1'23"823, Mark Webber (Red Bull) con 1'23"936, Jarno Trulli (Toyota) con 1'24"158, Sebastien Bourdais (Scuderia Toro Rosso) con 1'24"311, Rubens Barrichello (Honda) con 1'24"696, e infine Janson Button (Honda) con 1'25"049.

Tutti i siti Sky