Caricamento in corso...
04 settembre 2008

Kimi non ha voglia di mollare: "Aiutare Felipe? Dipende..."

print-icon
kim

Così Raikkonen alla vigilia delle prime prove libere sul circuito di Spa in Belgio. L'altro ferrarista Massa, invece, ha le idee chiare: "Ho voglia di vincere il mondiale, se alla fine ci riuscirò lo sa solo Dio"

COMMENTA IL GP DI SPA CON LA SQUADRA DI SKY SPORT

"Aiutare Felipe? Dipende da cosa succede nelle prossime gare. Se la situazione si evolve in un certo modo lo aiuterò". Il campione del mondo della Ferrari, Kimi Raikkonen, assicura che se sarà necessario darà una mano al suo compagno di squadra per il Mondiale ma non dispera di rientrare nella lotta per il titolo: "Spero che la situazione cambi e di essere ancora io in lotta per il Mondiale". "Noi - ha aggiunto Raikkonen nel corso della conferenza stampa Fia nell'autodromo di Spa in Belgio - facciamo gioco di squadra, vediamo come andranno le prossime gare. Questa è una pista che mi piace speriamo vada meglio degli ultimi Gran Premi".

"Ho voglia di vincere il Mondiale, se alla fine ci riuscirò lo sa solo Dio". Il pilota brasiliano della Ferrari, Felipe Massa, mostra di essere carico in vista del Gran Premio di Spa in Belgio che si correrà domenica prossima e che lo vede all'inseguimento di Lewis  Hamilton, leader attuale della classifica piloti. "Non invidio nulla alle McLaren, sono contento della mia macchina e dobbiamo  fare il massimo per vincere", dice. Hamilton si sente avvantaggiato perché i ferraristi si toglieranno punti tra loro? "E' difficile dirlo prima - ha  spiegato Massa -, è vero che lui ha qualche punto in più di noi. Si può sentire avvantaggiato perché è davanti e non perché io e Kimi possiamo toglierci dei punti".

Tutti i siti Sky