Caricamento in corso...
22 settembre 2008

Rinviata la decisione sulla penalizzazione a Hamilton

print-icon
ham

La Corte d'Appello della FIA ha rimandato il verdetto sul ricorso della McLaren relativo ai 25 secondi di penalità inflitti al pilota inglese nel corso del GP del Belgio per il taglio di una chicane

Tutto rinviato - La Corte d'appello della Federazione Internazionale dell'Automobile (FIA) ha rimandato il verdetto sul ricorso della McLaren-Mercedes relativo ai 25 secondi di penalizzazione inflitti a Lewis Hamilton nel  corso del GP del Belgio, disputato il 7 settembre scorso. Il pilota della McLaren, arrivato primo al traguardo, fu penalizzato per un taglio chicane e passo' dal primo al terzo  posto dietro Massa e Heidfeld. A Parigi, davanti la Corte d'appello, c'era lo stesso Lewis Hamilton accompagnato da Martin Whitmarsh, ingegnere capo  della McLaren-Mercedes. Presente anche il direttore sportivo della Ferrari, Stefano Domenicali che, però, non è intervenuto. Dopo aver esaminato l'ammissibilità del ricorso e i motivi della penalizzazione, il presidente della Corte d'appello Philippe Narmino, ha comunicato che il responso sarà reso noto martedì 23. 

E' durata tre ore l'audizione di Lewis Hamilton e dei rappresentati della McLaren-Mercedes presso il quartier generale della Federazione internazionale degli sport automobilistici, a Parigi. Hamilton ha lasciato il quartier generale della Fia a Place de la Concorde senza rilasciare dichiarazioni. Il pilota inglese ed i vertici del team anglo-tedesco, unitamente ai legali della Ferrari, sono stati ascoltati in merito all'appello presentato contro la penalizzazione di 25" inflitta dai commissari di gara al leader del Mondiale alla fine del Gran Premio del Belgio di tre settimane fa. Primo sotto la bandiera a scacchi, Hamilton si era visto infliggere la penalizzazione per il taglio di una chicane nel finale della gara e per non avere chiaramente restituito la posizione al finlandese Kimi Raikkonen (Ferrari). Per effetto della penalizzazione la vittoria in Belgio fu assegnata al brasiliano Felipe Massa (Ferrari). Hamilton attualmente guida il Mondiale di Formula 1 con un punto di vantaggio su Massa a quattro  gare dal termine. L'audizione riprenderà nel pomeriggio dopo la pausa per il pranzo, mentre una sentenza è attesa per la giornata di domani.

Tutti i siti Sky