Caricamento in corso...
28 settembre 2008

Massa pensa positivo: "Ci sono ancora 30 punti"

print-icon
mas

Massa non molla, crede ancora nel titolo mondiale

Il brasiliano non demorde dopo la deludente prova nel Gp di Singapore: ''La Ferrari è forte''. Domenicali amareggiato: "Una gara da dimenticare, ma non molliamo di sicuro''

Massa positivo - C'è grande rammarico in casa Ferrari per quanto avvenuto nel Gp di Singapore. Zero punti e una lotta al titolo mondiale piloti e costruttori che diventa sempre più complicata. Felipe Massa cerca di pensare positivo nonostante la debacle. "Avevamo un passo superiore alla McLaren, poi nel pit-stop è successa una cosa impensabile - ha spiegato il brasiliano - La luce era verde e sono partito, purtroppo c'era il bocchettone della benzina ancora attaccato. Era difficile rimontare su questa pista. I sette punti da Hamilton? Ce ne sono ancora trenta a disposizione. La Ferrari è forte, ma di certo le gare le dobbiamo finire".

Domenicali amareggiato - La prima gara in notturna della Formula 1 si è trasformata in un vero e proprio incubo per gli uomini del 'Cavallino'. Felipe Massa ha chiuso al 13.mo posto dopo un disastroso pit-stop, mentre Kimi Raikkonen si è fermato contro un muretto a pochi giri dal termine. "La gara è andata molto male - ha dichiarato lucidamente il direttore sportivo della Ferrari Stefano Domenicali - Peccato, la performance della macchina ci faceva ben sperare, soprattutto per come si era messa nella prima parte di gara. Poi la safety car è entrata nel momento più sbagliato, e il problema di Felipe ai box e la foratura e infine l'uscita di scena di Kimi. E' una gara da dimenticare, siamo indietro sia nella classifica piloti sia in quella costruttori ma non molliamo di sicuro".

Tutti i siti Sky