Caricamento in corso...
09 ottobre 2008

Ecclestone: un motore unico per risparmiare

print-icon
ecc

Il patron della F1 vuole contenere i costi. Dopo l'idea degli pneumatici "verdi" in Giappone, ora tocca ai propulsori: il nuovo motore sarebbe uguale per tutti e ci sarebbero solo due cambi di motore all'anno, i costi si abbasserebbero in maniera notevole

Max Mosley e Bernie Ecclestone trovano un punto d'accordo: bisogna abbassare i costi. Se ieri il presidente della Fia ha cominciato le discussioni con Montezemolo, rappresentante della Fota, l'Associazione dei team di F1, oggi tocca al patron della F1 dire la sua dalle pagine del quotidiano inglese "The Times". "Quello che voglio di più è promuovere l'idea di un motore unico - le parole di Ecclestone -. Il nuovo motore sarebbe uguale per tutti e ci sarebbero solo due cambi di motore all'anno per cui i costi si abbasserebbero in maniera notevole".

Due giorni fa il Consiglio mondiale della Fia, nella riunione di Parigi, aveva dato mandato a Mosley di negoziare con la Fota l'introduzione di misure radicali per ottenere una sostanziale riduzione dei costi a partire dalla stagione 2010.

Tutti i siti Sky