Caricamento in corso...
10 ottobre 2008

Tutto il Canada contro Ecclestone: giù le mani dal nostro GP

print-icon
mon

Scippati del Gran Premio di Montreal, appuntamento fisso nel calendario della F1 degli ultimi trent'anni, i canadesi si sono mobilitati per salvare l'evento sportivo. Le autorità locali: ''Faremo tutto il possibile affinché si corra qui anche nel 2009''

La classe politica canadese si scaglia contro Bernie Ecclestone. L'eliminazione dal calendario della prossima stagione di Formula una del Gp di Montreal ha fatto scattare la protesta del paese nordamericano che ora sta tentando di convicere il patron della F1 a tornare sui suoi passi e a conservare la tappa canadese. Per trent'anni si è corso sul circuito di Montreal, portando grande visibilità alla città del Quebec. Le autorità locali, all'unisono, hanno deciso di fare pressione su Ecclestone, e hanno annunciato che il Gran Premio si correrà nella primavera 2009, nonostante attualmente non sia in calendario.

La tappa è stata cancellata dal calendario a causa di un disaccordo commerciale con gli organizzatori privati. "Abbiamo deciso di incontrare Ecclestone per comprendere i motivi di tale disaccordo, ma anche per prospettare la permanenza del Gp del Canada nel calendario della F1" ha dichiarato, ieri, il ministro del Commercio Internazionale canadese Michael Fortier. "Vogliamo approfondire una situazione che per noi non è per niente chiara" ha spiegato il Primo Ministro del Que'bec, Jean Charest.

Tutti i siti Sky