Caricamento in corso...
31 ottobre 2008

Tra Lewis e Felipe spunta Alonso: sue le libere

print-icon
alo

GP BRASILE. Nella seconda sessione giro più veloce dello spagnolo della Renault che precede il ferrarista e idolo di casa Massa, in testa dopo la prima manche, e Jarno Trulli. Indietro Raikkonen e Hamilton, rispettivamente quarto e nono

Seconda sessione - Subito grande pressione per Lewis Hamilton al termine della prima giornata dedicata al Gran Premio del Brasile, ultimo appuntamento del mondiale di Formula 1. A chiudere al comando la seconda sessione di prove libere è stato lo spagnolo Fernando Alonso che, su Renault, ha fermato il cronometro dopo 1'12"296, ottenendo anche la migliore prestazione di giornata. Alle spalle dell'asturiano, che anche ieri ha ribadito di augurarsi una debacle dell'inglese della McLaren, c'è il ferrarista Felipe Massa in 1'12"353, poi Trulli, Raikkonen, Webber e Vettel. Per trovare Hamilton, apparso visibilmente nnervoso al termine della sessione (guanti gettati con rabbia al momento di uscire dalla vettura), bisogna scorrere fino alla nona posizione. L'inglese, leader del mondiale con 7 punti di vantaggio su Massa, accusa un ritardo di 531 millesimi. Giornata complessivamente difficile per le Frecce d'Argento: Heikki Kovalainen ha chiuso in quindicesima posizione con il tempo di 1'13"213.

Questi i tempi della seconda sessione di prove libere disputate a Interlagos, ultimo appuntamento del mondiale di Formula 1:
1. Fernando Alonso (Spa) Renault 1'12"296;
2. Felipe Massa (Bra) Ferrari 1'12"353 +0"057;
3. Jarno Trulli (Ita) Toyota 1'12"435 +0"139;
4. Kimi Raikkonen (Fin) Ferrari 1'12"600 +0"304;
5. Mark Webber (Aus) Red Bull 1'12"650 +0"354;
6. Sebastian Vettel (Ger) Toro Rosso 1'12"687 +0"391;
7. Nelson Piquet Jr (Bra) Renault 1'12"703 +0"407;
8. Nico Rosberg (Ger) Williams 1'12"781 +0"465;
9. Lewis Hamilton (Gbr) McLaren 1'12"827 +0"531;
10. Kazuki Nakajima (Jpn) Williams 1'12"886 +0"590;
11. David Coulthard (Gbr) Red Bull 1'12"896 +0"600;
12. Robert Kubica (Pol) Bmw 1'12"971 +0"675;
13. Nick Heidfeld (Ger) Bmw 1'13"038 +0"742;
14. Timo Glock (Ger) Toyota 1'13"041 +0"745;
15. Heikki Kovalainen (Fin) McLaren 1'13"213 +0"917;
16. Rubens Barrichello (Bra) Honda 1'13"221 +0"925;
17. Sebastien Bourdais (Fra) Toro Rosso 1'13"273 +0"977;
18. Jenson Button (Gbr) Honda 1'13"341 +1"045;
19. Adrian Sutil (Ger) Force India 1'13"428 +1"132;
20. Giancarlo Fisichella (Ita) Force India 1'13"691 +1'395.

Prima sessione - Felipe Massa su Ferrari è stato il più veloce al termine della prima sessione di prove libere del GP del Brasile di F1 a Interlagos. Il brasiliano ha girato in 1'12"305, precedendo di 190 millesimi la McLaren del rivale al titolo, l'inglese Lewis Hamilton (1'12"495). Terzo tempo per Kimi Raikkonen (1'12"507), staccato di 202 millesimi. Il finlandese è stato anche protagonista di un testacoda senza conseguenze a 28' dalla fine su pista umida. Le prove si sono infatti disputate inizialmente su pista asciutta, poi a mezz'ora dalla fine è caduta qualche goccia di pioggia. Quarto il polacco Robert Kubica su Bmw, quinto tempo per il finlandese Heikki Kovalainen su McLaren. Sesto posto per Fernando Alonso su Renault. Primo degli italiani è Jarno Trulli, 11esimo con la Toyota.

Questi i tempi della prima sessione:
1. Massa (Bra, Ferrari) 1'12"305
2. Hamilton (Gbr, McLaren) 1'12"495
3. Raikkonen (Fin, Ferrari) 1'12"507
4. Kubica (Pol, Bmw Sauber) 1'12"874
5. Kovalainen (Fin, McLaren) 1'12"925
6. Alonso (Spa, Renault) 1'13"061
7. Webber (Aus, Red Bull) 1'13"298
8. Piquet (Bra, Renault) 1'13"378
9. Heidfeld (Ger, Bmw Sauber) 1'13"426
10. Glock (Ger, Toyota) 1'13"466
11. Trulli (Ita, Toyota) 1'13"600
12. Rosberg (Ger, Williams) 1'13"621
13. Bourdais (Fra, Toro Rosso) 1'13"649
14. Barrichello (Bra, Honda) 1'13"676
15. Button (Gbr, Honda) 1'13"766
16. Nakajima (Jap, Williams) 1'13"806
17. Vettel (Ger, Toro Rosso) 1'13"836
18. Coulthard (Gbr, Red Bull) 1'13"861
19. Sutil (Ger, Force India) 1'14"704
20. Fisichella (Ita, Force India) 1'14"821

Tutti i siti Sky