Caricamento in corso...
14 novembre 2008

Raikkonen: nel 2008 ho corso senza motivazioni

print-icon
rai

L'ammissione del pilota finlandese della Ferrari, campione del mondo 2007, in un'intervista a una tv del suo Paese: se sai che sei in lotta solo per il terzo posto, non puoi avere sempre la stessa velocità di una corsa normale

L'ammissione di Kimi Raikkonen: in alcuni momenti dell'ultima stagione ha corso senza motivazioni. Il pilota finlandese della Ferrari, ex campione del mondo, è infatti tornato sulla stagione che si è da poco conclusa con la vittoria di Lewis Hamilton, con una intervista rilasciata all'emittente televisiva finlandese MTV3.

"E' così che funziona: se sai che sei in lotta solo per il terzo posto non puoi avere sempre la stessa velocità di una corsa normale- ha detto- Se non hai la possibilità di sorpassare o di migliorare la tua posizione allora tutto diventa meno interessante". Tutto cambia, per Raikkonen, quando si è in lotta per il titolo: "Quando stai correndo per vincere il titolo allora le cose diventano completamente diverse". Nel 2008 Raikkonen ha vinto soltanto due corse, a Sepang e Barcellona, contro le sei del 2007.

Tutti i siti Sky