Caricamento in corso...
30 novembre 2008

Barrichello batte Schumi. Niente ''minacce'', ma è lite

print-icon
bar

Rubens Barrichello sul podio insiema a Lucas Grassi e Felipe Massa

Al brasiliano la ''Sfida delle stelle'', gara di kart organizzata per beneficenza. Rubens, che nei giorni scorsi aveva accusato la Ferrari di averlo minacciato per agevolare Schumacher, si è toccato con il tedesco. E tra i due sono volate parole di fuoco

Rubens Barrichello ha vinto a Florianopolis la ''Sfida delle stelle'', gara di kart per beneficenza alla quale hanno partecipato fra gli altri Felipe Massa, ideatore dell'evento, e Michael Schumacher. I due si sono "punzecchiati", oltre a essersi toccati nella prima delle due manche. Barrichello ha detto del tedesco, con il quale di recente è entrato in polemica sui tempi nei quali erano insieme in Ferrari: "Schumacher ha dato tutto. Ma deve capire che si trova in Brasile e che è per divertirsi". A fine gara Schumi ha replicato: "Barrichello è così, protesta quando perde e quando vince".

Rubinho ha vinto la prima batteria e si è classificato quinto nella seconda, così come Massa è stato quinto nella prima e ha vinto la seconda, ma Barrichello si è imposto sul connazionale per il regolamento che assegnava più punti alla prima prova. Schumacher è stato quarto nella prima batteria, nella quale si
è toccato con Barrichello danneggiando la carenatura del suo kart, e si è ritirato quasi subito per un tamponamento nella seconda, dove è stato classificato ventitreesimo; anche il collaudatore della Ferrari Luca Badoer non ha concluso la seconda prova (così come la prima) e vi ha assistito in tribuna, insieme a Schumacher.

Tra gli altri piloti che hanno gareggiato nella 'Sfida delle stelle', Antonio Pizzonia, Vitantonio Liuzzi, Luciano Burti, Ricardo Zonta, il 24enne brasiliano Lucas Di Grassi (pilota di GP2, attualmente sta svolgendo dei test con la Honda), Tony Kanaan e il motociclista Alex Barros.

Tutti i siti Sky