Caricamento in corso...
12 dicembre 2008

Fia-team, accordo anticrisi. Pochi test e motori limitati

print-icon
ecc

Bernie Ecclestone e Max Mosley, i ''padroni'' della Formula 1

Ecco le novità per tagliare i costi: Kers non più obbligatorio, abbandonata l'idea del motore unico, allungata la vita dei propulsori da due a tre gare e diminuzione dei test con collaudi solo nei fine settimana di ciascun Gran Premio

Il Consiglio mondiale della Federazione internazionale dell'automobile (Fia), che si e' riunito oggi a Monte Carlo, ha varato alcuni provvedimenti atti a ridurre i costi in Formula 1 in seguito all'incontro di mercoledi' scorso con la Fota (Formula One Teams Association) in cui sono stati ascoltati i vari team.

A tal proposito la Fia ringrazia l'associazione guidata dal presidente della Ferrari Luca di Montezemolo. Tra le novita' piu' importanti l'annullamento dei test nel corso della stagione. Si abbandona invece il progetto del motore unico, portato avanti dal presidente della Fia Max Mosley che era vicino a un accordo con la Coswort.

Ogni motore durera' tre gare, cosi' come era stato deciso lo scorso 5 novembre e verranno depotenziati con il limite dei 18 mila giri. Il costo dei motori per i team indipendenti si ridurra' approssimativamente del 50% rispetto a quello del 2008. Dal 2010 i team potranno acquistare propulsori a meno di 5 milioni di euro per stagione da produttori indipendenti. I motori della stagione 2010 verranno utilizzati anche nelle due annate successive. Ciascuna squadra potra' contare per la stagione su 20 propulsori, 8 per pilota piu' 4 per i test.

Un'altra novita' interessera' il lavoro delle scuderie perche' gli stabilimenti dei vari team dovranno rimanere chiusi per 6 settimane ogni anno. Dal 2010 per quel che riguarda il week-end di corsa sono previsti sistemi standardizzati di telemetria, sara' introdotto il divieto per le termocoperte sui pneumatici e verra' anche bandito il rifornimento La FIA sta anche conducendo delle ricerche di mercato in riferimento ai cambiamenti regolamentari sia per quanto riguarda il sistema delle qualifiche sia per l'uso del sistema delle medaglie in sostituzione dei punti oppure la riduzione della durata dei gp. Ogni decisione in merito verra' presa soltanto successivamente.

Per quel che riguarda il Kers nel 2009 non sara' obbligatrorio ma dal 2010 e' possibile che la Fota valutera' un sistema standard. In prospettiva per il 2013 si studiera' la possibilita' di adottare un nuovo motore in grado di garantire risparmio energetico

Tutti i siti Sky