Caricamento in corso...
14 gennaio 2009

Ferrari, i tecnici già al lavoro sul gioiello F60

print-icon
Fer

Le menti della nuova Rossa di Maranello: Gilles Simon, Nikolas Tombazis, Stefano Domenicali, Aldo Costa

Dopo il debutto al Mugello, a Maranello c'è stata una prima, lunga sessione di analisi dei piccoli problemi di "gioventù" della vettura. Raikkonen e Massa, intanto, sono sulle nevi di Madonna di Campiglio. Prossimi test il 19 gennaio in Portogallo

Ancora una giornata di grande lavoro ieri per la Ferrari, impegnata nella preparazione della stagione  2009. Dopo il debutto della F60 all'Autodromo Internazionale del Mugello, ieri a Maranello c'e' stata una lunga mattinata di lavoro per i tecnici della scuderia, che hanno analizzato a fondo i dati raccolti in pista al Mugello. Alla riunione ha partecipato anche il presidente Luca  di Montezemolo che, in precedenza, si era intrattenuto a lungo con  Felipe Massa per conoscere le prime impressioni del pilota brasiliano dopo il test d'esordio.

L'attenzione dei tecnici è stata ovviamente focalizzata sui piccoli problemi di "gioventù" emersi al Mugello - l'obiettivo è quello di risolverli per poi procedere nel programma di sviluppo della monoposto - e sulla funzionalità del Kers, il sistema di recupero  dell'energia cinetica installato sulla vettura. Il prossimo appuntamento nel calendario della F60 è il test sul circuito del Parc Algarve, a Portimao in Portogallo, in programma dal 19 al 22 gennaio prossimi.

Felipe e Kimi sono invece da ieri protagonisti di 'Wroom', il tradizionale appuntamento mediatico sulla neve di Madonna di  Campiglio. Ad attenderli, oltre 120 giornalisti provenienti da una ventina di Paesi diversi in rappresentanza di tre continenti.

Tutti i siti Sky