Caricamento in corso...
14 gennaio 2009

Domenicali: "Un italiano sulla Ferrari? Tempi lunghi"

print-icon
fel

Felipe Massa e Kimi Raikkonen si stanno rilassando a Madonna di Campiglio

Il direttore della Gestione sportiva ritiene che le limitazioni sul chilometraggio siano un ostacolo per realizzare il binomio atteso da tanti tifosi: " Bisogna superare questo compromesso". Sul mancato 'matriomonio' con Valentino Rossi: "Scelta sua"

INTEVIENI NEL FORUM

"Con le limitazioni sul chilometraggio, credo che si allungheranno i tempi per vedere di nuovo un pilota italiano su una Ferrari". Lo ha detto il direttore della Gestione Sportiva della Ferrari Stefano Domenicali in una conferenza stampa a Madonna di Campiglio (Tn) nell'ambito della 19esima edizione di Wrooom. "L'obiettivo dell'anno scorso è stato centrato - ha aggiunto Domenicali - perché abbiamo fatto fare esperienza ai giovani piloti italiani della F3 in altre formule, però per far crescere dei giovani, italiani o meno, bisogna superare questo compromesso sul chilometraggio". Domenicali, che è succeduto nel ruolo di Jean Todt, torna anche sul 'matrimonio' mai celebrato tra la Ferrari e Rossi: "La scelta è stata di Valentino, ha preferito vincere un Mondiale...".

Tutti i siti Sky