Caricamento in corso...
21 gennaio 2009

Mugello, 104 giri sotto la pioggia per Massa

print-icon
fel

Felipe Massa ha girato al Mugello con la nuova F60 su pista umida

Continuano i test della Ferrari: 1'33''353 miglior tempo del brasiliano, che però non ha potuto provare la F60 con le gomme slick. A Portimao primo duello Lewis-Alonso, ma il più veloce è Buemi. A Valencia nessun problema per la BMW. VIDEO E FOTO DEI TEST

VOTA IL SONDAGGIO DI CARLO VANZINI NEI FORUM F1 SULLA MONOPOSTO PIU' BELLA DEL 2009!

Centoquattro giri con un miglior tempo di 1'33"353 per Felipe Massa sul circuito del Mugello. Il brasiliano ha proseguito il lavoro iniziato da Kimi Raikkonen portando in pista la nuova F60 in condizioni meteorologiche leggermente migliori rispetto ai giorni scorsi. L'asfalto umido, comunque, ha impedito di montare le gomme slick.

Massa ha iniziato la sua giornata di test intorno alle 9:20 e, poiché aveva piovuto per tutta la notte, l'unico modo per asciugare la pista è stato quello di girare molto per provare a pulire le traiettorie. L'operazione è riuscita solo in parte e, per non rischiare, in Ferrari si è preferito continuare ad utilizzare gomme intermedie anziché azzardare le slick. Qualche escursione in pista al mattino senza riportare  alcun danno (la vettura è risultata robusta, oltre che affidabile) è la dimostrazione che Felipe ha provato da subito a forzare, riuscendo anche a migliorare di qualche decimo il tempo fatto segnare ieri da Raikkonen.

In Ferrari sono consapevoli che c'è la necessità di recuperare il tempo perso nei due giorni precedenti per le avverse condizioni atmosferiche, tanto che nel pomeriggio Massa è sceso in pista con ancora più frequenza percorrendo oltre 10 giri ad ogni uscita e simulando alcuni pit stop. A fine giornata il brasiliano ha fatto segnare 1'33"353 come miglior tempo.

Ha assistito ai test anche il coordinatore degli ingegneri in pista, Chris Dyer, soddisfatto per la prestazione della vettura: "Abbiamo percorso oltre 500 km senza alcun problema, stiamo facendo i primi passi e per ora tutto funziona. Felipe ha provato il kers per la maggior parte dei test e sembra che funzioni, l'unico neo è stato il fatto di non aver ancora provato le gomme da asciutto". La Ferrari lo farà sicuramente domani, sempre con Massa, nella giornata conclusiva di test al Mugello.

Intanto a Portimao è andato in scena il primo duello nel 2009 tra Lewis Hamilton e Fernando Alonso. Ma il più veloce nella terza giornata di test è stato Sebastien Buemi. Lo svizzero della Toro Rosso, sempre con la vettura in versione 2008, ha girato in 1'27"987, mettendosi nettamente alle spalle il tedesco Nico Rosberg su Williams (1'29"729). Terzo posto per Lewis Hamilton (1'30"242), costretto nel pomeriggio a una sosta per un problema meccanico alla sua McLaren. Quarta la Toyota di Timo Glock (1'30"878), protagonista di un principio di incendio; quinto e ultimo Fernando Alonso (1'31"743), che ha portato avanti il lavoro di sviluppo della nuova Renault R29. L'asfalto umido ha costretto i piloti a rinunciare alle gomme slick.

E' tempo di test anche a Valencia, dove Robert Kubica ha proseguito lo sviluppo della Bmw F1-09 compiendo su pista asciutta 99 giri. Il polacco non ha avuto problemi tecnici e, secondo quanto comunicato dal team, anche la fermata in mattinata per mancanza di benzina era stata pianificata. "C'era vento ma le condizioni sono state migliori rispetto all'esordio- ha detto il polacco- il grip della pista è aumentato e i progressi della vettura dimostrano che stiamo andando nella direzione giusta". La Bmw non ha comunicato tempi ufficiali. Anche domani al volante della F1.09 ci sarà Kubica, mentre venerdì gli subentrerà il tedesco Nick Heidfeld.

Tutti i siti Sky