Caricamento in corso...
11 febbraio 2009

Massa se la ride: sfottò nei box Ferrari dopo Italia-Brasile

print-icon
fel

Massa se la ride dopo il trionfo dell'Italia sul Brasile

Il pilota brasiliano, impegnato a Sakhir, si è aggiudicato il derby con i colleghi Ferrari: ''Se avessimo perso sarebbe stata dura con le battute che mi avrebbero fatto tutti, invece così sono stato io a prenderli un po' in giro''

INTERVIENI NEL FORUM DELLA F1

Il Brasile batte l'Italia 2-0 e Felipe Massa se la ride. Il pilota verdeoro della Ferrari ha visto in tv l'amichevole che la selecao ha vinto ieri a Londra. "Fortunatamente sono riuscito a vedere la partita: Italia-Brasile è un match da non perdere in alcun modo. Sono stato molto contento per il successo della mia squadra che, dopo alcune partite non esaltanti, ha giocato bene dimostrando una grande grinta", dice il pilota,  attualmente impegnato in una serie di test a Sakhir, in Bahrain. "Il risultato - dice il vicecampione del mondo- mi ha permesso di trascorrere una giornata più facile insieme ai ragazzi della squadra: se avessimo perso sarebbe stata dura con le battute che mi avrebbero fatto tutti, uno dopo l'altro, invece così sono stato io a  prenderli un po' in giro!".

I test Ferrari sul circuito di Sakhir sono stati caratterizzati da una tempesta di vento e sabbia, con Felipe Massa autore del miglior tempo (1.33.639), ma senza poter effettuare un numero elevato di giri: "Ovviamente è un po' frustrante aver potuto girare così poco oggi, a causa del vento e della sabbia, ma non c'è nulla che possiamo fare se non accettare questa situazione", ha dichiarato Felipe sul sito della Ferrari, "sono comunque soddisfatto del lavoro svolto finora qui a Sakhir. Ieri abbiamo potuto fare tanti chilometri e la macchina si è dimostrata migliore rispetto al Mugello, più stabile e facile da guidare, costante nei tempi. La squadra ha lavorato bene durante questa settimana nella ricerca di diverse regolazioni dell'assetto e i frutti si sono visti. Dopo il piccolo problema di software di ieri, oggi, almeno per quei pochi giri che abbiamo potuto percorrere, abbiamo usato regolarmente il Ker. Sicuramente c'è ancora molto lavoro da fare su questo fronte come su tutto il resto ma penso che stiamo andando nella giusta direzione".

Tutti i siti Sky