Caricamento in corso...
16 febbraio 2009

Montezemolo boccia il Gp di Roma: ''Ci sono altre priorità''

print-icon
luc

Luca Cordero di Montezemolo discute con Bernie Ecclestone a Madonna di Campiglio, davanti allo Chalet Fiat. Accanto a loro anche Tamara Ecclestone, la figlia del patron di F1, nonché opinionista SKY

Il presidente della Ferrari sulla possibile nascita di un nuovo Gp nella Capitale: ''Se fosse possibile farlo a costo zero ben venga, ma in Italia ci sono già tanti circuiti e tutti molto belli". VAI NEL FORUM E PROPONI IL TUO CIRCUITO CITTADINO

INTERVIENI NEL FORUM F1

PROPONI IL TUO CIRCUITO CITTADINO SUL FORUM DI SKY.IT

''Dire che Roma ha bisogno di un gp per essere promossa mi sembra un po' troppo". E' il pensiero del presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo sull'ipotesi di un gp di F.1. nella capitale, espresso all'ingresso dell'inaugurazione dell'anno accademico dell'universita Luiss di Roma. "Il gp in questa città avrebbe bisogno di infrastrutture sulla sicurezza e illuminazione - prosegue Montezemolo - Sinceramente credo che bisognerebbe porre attenzione su altre cose però, detto questo, se fosse possibile farlo una tantum a costo zero ben venga ma in un paese come l'Italia pieno di circuiti, alcuni molto belli e spettacolari come il Mugello e Monza, non necessitano altri investimenti".

Montezemolo fa il punto della situazione sulla Rossa di Maranello in vista del prossimo mondiale di F.1. "Le ultime notizie che ho dal Bahrain è che stanno girando, fortuntatamente le tempeste di sabbia sono terminate. Stiamo facendo un grande lavoro perché il lavoro paga ma mai come quest'anno sta per iniziare un campionato molto incerto ed è quindi difficile anche fare dei paragoni con le altre squadre".

Tutti i siti Sky