Caricamento in corso...
06 marzo 2009

F1, la Honda si salva cambiando nome: sarà Ross Brawn

print-icon
hon

La Honda è salva: tutte le azioni cedute a Ross Brawn, che terrà Button e Barrichello

Non ci sarà più il vecchio marchio sulle piste di Formula Uno, ma le auto della casa giapponese continueranno a correre con il nome del loro 'salvatore'. Partnership con Mercedes-Benz High Performance Engines per alimentare con un 2,4 litri le vetture

Non ci sarà più il marchio Honda sulle piste di Formula Uno, ma le auto della casa giapponese continueranno a correre con il nome del loro 'salvatore': Ross Brawn. Brawn ha già fatto sapere di voler mantenere al loro posto i piloti, Jenson Button e Rubens Barrichello, in vista del Gran Premio di Melbourne che il 29 marzo aprirà la stagione 2009. Resterà a casa invece Bruno Senna, nipote del leggendario Ayrton.

L'accordo salva la scuderia dalla scure della crisi e i termini economici dell'accordo non sono noti, anche se la casa giapponese ha fatto sapere di aver venduto tutte le azioni a Brawn. Hiroshi Oshima, direttore del settore sportivo della Honda, ha detto che la casa è "grata" all'imprenditore che sotto il nome Brawn GP Formula One Team ha già stabilito una partnership con Mercedes-Benz High Performance Engines per alimentare con un 2,4 litri le sue vetture.

Tutti i siti Sky