Caricamento in corso...
19 marzo 2009

A Schumi non piace la nuova F1: "Circus meno attraente"

print-icon
mic

Schumi dà i voti alla F1 a pochi giorni dal Mondiale 2009. Si salva solo la Ferrari

A pochi giorni dall'inizio del Mopndiale 2009, il sette volte campione iridato dà le pagelle. Bocciate le nuove regole e il Kers, rimandata la McLaren. Promossa invece la Ferrari: "E' in grado di lottare per il titolo". GIOCA A FORMULA SKY

SCENDI IN PISTA CON FORMULA SKY, IL NUOVO FANTAGIOCO DI SKY.IT!

COMMENTA NEL FORUM DELLA F1


F1, IL TEAM DI SKY CON ANNE-LAURE IN VIDEOCHAT: LE RISPOSTE


Bene la Ferrari, rimandata la McLaren e bocciate le nuove regole. Michael Schumacher dà le pagelle al 'circus' a pochi giorni dall'inizio del Mondiale 2009 di F1. Il sette volte campione del mondo vede una Ferrari "in grado di lottare per il titolo Mondiale" e una McLaren che "in questo momento sembra  messa male". Quanto alle novità nel regolamento decise dal Consiglio mondiale della Fia, è critica la posizione del tedesco. La  federazione internazionale ha stabilito che il titolo Mondiale andrà al pilota che al termine della stagione avrà vinto più gran premi.

Se due piloti avranno lo stesso numero di vittorie, vincerà il  Mondiale chi avrà totalizzato più punti. Il sistema di punteggio  rimane quello dello scorso anno. Schumi, intervenuto sul dibattito  dalle pagine del suo sito ufficiale, è in disaccordo: "Questi  cambiamenti, in particolar modo il nuovo sistema per determinare il  campione, non aiuteranno la F1", dice l'ex campione della Ferrari.  "Non vedo che senso puo' avere ritrovarsi un campione del mondo con  meno punti del secondo classificato, anche se credo che sia una buona  mossa per dare maggiore forza a chi vince le gare. In generale  -prosegue l'ex pilota tedesco-, dovremmo assicurarci che la F1 rimanga il 'top' degli sport motoristici, mostrando anche una competizione ai  massimi livelli della tecnologia".

Schumacher mette anche in evidenza i rischi del Kers, anche se non emette un 'verdetto' definitivo. "Durante i test  abbiamo dovuto fare i conti con diversi problemi, ma questo è più che normale in questo momento, prima dell'inizio della stagione. Ma bisogna anche dire che il Kers è un rischio per tutti i team che lo  utilizzano, considerate anche le restrizioni nella possibilità di  condurre test. Ci sono, insomma, alcune incognite prima del via della  stagione. Ma non e' proprio questo aspetto a rendere tutto cosìattraente?".

Poi l'affondo: "Dubito che lo stesso valga per le nuove regole,  visto che sono state varate all'ultimo momento prima dell'inizio della stagione. Sono davvero sbalordito -dice Schumi-, perche' negli anni,  quando la maggioranza voleva un cambiamento delle regole per una buona ragione, avevano sempre detto che non sarebbe stato possibile  modificare i criteri in breve tempo o in questo momento dell'anno".

Tutti i siti Sky