Caricamento in corso...
05 aprile 2009

Massa: ''Un gran casino''. Raikkonen: ''Troppi errori''

print-icon
fel

Disastro Ferrari a Sepang: Massa è nono, Raikkonen quattordicesimo

Il brasiliano ha commentato così il caotico Gp di Malesia: ''Giusto interrompere la gara, ma hanno aspettato troppo a decidere''. Al finlandese, invece, fatale la decisione di montare le rainy quando ancora la pista era asciutta. GIOCA A FORMULA SKY

RISPONDI A CARLO VANZINI SUL FORUM DELLA F1

SCENDI IN PISTA, GIOCA A FORMULA SKY

"E' un bel casino". Felipe Massa ha commentato così il caotico Gp di Malesia, interrotto dopo 33 giri per il diluvio che si è abbattuto su Sepang . "E' stata una decisione giusta per la sicurezza -dice il pilota brasiliano della Ferrari- ma era comunque troppo tardi. In pista non si poteva guidare, hanno aspettato troppo a far entrare la safety car e a esporre poi la bandiera rossa. Così non è possibile". "Anche questa gara non è stata un granché per noi. Siamo ancora a zero. Perlomeno gli altri hanno preso la meta' dei punti. Con tutto
quello che è  successo in gara potevamo prendere la decisione giusta o quella sbagliata sulle gomme. Guardando al meteo abbiamo scelto di mettere le gomme da pioggia sperando che arrivasse velocemente, invece ha piovuto poco e ho rovinato le gomme. Poi ho messo le intermedie ma ho fatto un giro ed è arrivata la pioggia forte... Abbiamo perso un'occasione per fare punti, anche se metà, ma qualcosa si poteva fare. Invece niente. Ora dobbiamo iniziare il campionato da zero, a Shanghai avremo qualcosa che migliorerà la macchina, non tanto ma un po'. Vediamo cosa succederà da qui alla Cina. La Brawn comunque era imprendibile anche in queste condizioni".

''Abbiamo fatto una serie di errori, abbiamo scelto gomme sbagliate". Kimi Raikkonen rimarca così la strategia poco felice della Ferrari: al finlandese, poi costretto al ritiro per un problema al kers quando era già stato decretato lo stop per la pioggia, erano stati montati pneumatici da bagnato quando ancora la pista era asciutta. Raikkonen ha fatto tre giri con le gomme non adeguate, perdendo tantissime posizioni, fino al 14/ posto. Sulla decisione di non far riprendere la corsa nessun dubbio invece per il ferrarista: " Non si riusciva a vedere nulla - dice Raikkonen ai microfoni di Sky -, nessuno sarebbe riuscito a tenere la pista. Credo sia stata la decisione giusta, si guidava in seconda, era davvero impossibile".

Tutti i siti Sky