Caricamento in corso...
07 aprile 2009

Gp Cina, il circuito di Shanghai ai raggi x

print-icon
cir

Shanghai ospita il Gp della Cina dal 2004

Il circuito, sede del Gran Premio della Cina dal 2004, è stato progettato dal tedesco Hermann Tilke. Lunga 5451 metri e formata da 14 curve, la pista cinese è molto apprezzata dai piloti per la gran varietà di curve lente e veloci. GIOCA A FORMULA SKY

RECORD E NUMERI DEL GP DELLA CINA

COMMENTA SUL FORUM DELLA F1


SCENDI IN PISTA, GIOCA A FORMULA SKY

Progettato dal tedesco Hermann Tilke, il circuito di Shanghai è sede del Gran Premio della Cina dal 2004. Il tracciato è stato disegnato da Tilke in modo da assomigliare all’ideogramma cinese shàng (上) (sopra in cinese). Molto apprezzata dai piloti, la pista cinese (unica sede del Gp della Cina) unisce una varietà di curve lente e veloci. Il circuito, lungo 5451, è formato da 14 curve con un rettilineo lungo 1175 metri che unisce le curve 13 e 14.

Dal 2004 appare ogni anno nei paddock e sulla griglia di partenza Haibao, la mascotte di ‘’Shanghai Expo 2010’’. Il nome significa il tesoro del mare ed è un tipico nome cinese porta fortuna. Come il circuito, anche la mascotte è stata creata partendo da un ideogramma cinese. Haidao, infatti, significa gente, persone. 

Ecco i dati del circuito di Shanghai:


Numero di giri: 56
Lunghezza del circuito: 5.451 km
Lunghezza della gara: 305.066 km
Record sul giro: 1:32.238 - Michael Schumacher (Ferrari, 2004)

Tutti i siti Sky