Caricamento in corso...
09 aprile 2009

Le bugie di Melbourne? Il popolo del web condanna la McLaren

print-icon
ham

Le bugie di Melbourne potrebbero costare caro alla McLaren

In attesa del verdetto Fia del 29 aprile, gli amici del forum di SKY.it non perdonano la condotta del team. Sotto accusa anche la gestione del circus di Formula 1. DI' LA TUA SUL FORUM

TUTTI PAZZI PER I FORUM DI SKY.IT: 2.500.000 MESSAGGI

DI' LA TUA SUL FORUM DEDICATO ALLA F1

SCENDI IN PISTA, GIOCA A FORMULA SKY

di GIOVANNI DE RUVO

Il 14 aprile la F1 torna in pista. Anzi no, in tribunale. E’ questa la data fissata dalla Fia per esprimersi sulla regolarità o meno dei diffusori ''sospetti'' di Brawn Gp, Williams e Toyota. La ''banda del buco'', dunque, ha i giorni contati. E in attesa dell’ennesima decisione del tribunale più ''temuto'' dal circus Mondiale, Ferrari e McLaren sono già al lavoro per ''copiare'' i diffusori delle scuderie sotto accusa. Ma a disturbare il sonno degli uomini della McLaren è un’altra data: il 29 aprile, quando la F1 tornerà nuovamente in pista. Anzi no, nuovamente in tribunale…
Infatti a fine aprile la Fia dovrà decidere se condannare e in quale misura il team di Woking per le dichiarazioni di Hamilton a Melbourne. Il campione del mondo britannico e il direttore sportivo Dave Ryan mentirono ai commissari di gara, provocando la retrocessione della Toyota di Jarno Trulli, accusato dalla Mclaren di aver superato Hamilton in regime di safety car. La bugia dell’inglesino gli fece guadagnare il terzo posto nel Gp d'Australia, poi perso dopo che la Fia venne in possesso delle registrazioni radio che smascherarono la condotta disonesta della McLaren.

Attendendo la decisione della Fia del 29 aprile, siamo andati a dare un’occhiata in rete. E il tribunale del web sembra aver già deciso, condannando duramente la McLaren e i trucchetti di Hamilton. Su SKY.it, gli amici del forum della F1 sono d'accordo nell'infliggere una punizione esemplare alla McLaren, anche perché non priva di macchie nel suo recente passato (come dimenticare il caso di spionaggio ai danni della Ferrari?), così come diegopiantoni spiega: ''Spero e credo che sia giusto squalificare la Mclaren per ciò che ha commesso anche perché ormai troppe volte è stata sotto accusa''. Anche 17nemesis80 si scaglia contro la scuderia anglo-tedesca: ''Se nemmeno stavolta la McLaren impara dai suoi errori, mi sa che rischia di rompere la corda a furia di tirarla''. Cicco 82 lo segue: ''La squalifica sarebbe giusta, minimo per 3 Gp''. Doveroso citare anche gli interventi di chi non è d’accordo con un’eventuale penalizzazione, come killzone 19, che definisce''esagerata'' una squalifica ai danni del team di Woking. Raikkonen 90 è diviso tra il regolamento e il suo cuore di sportivo, affermando che ''la F1 perderebbe uno dei suoi principali protagonisti''.

Anche la gestione del circus è sotto accusa. Il rischio che la F1 possa perdere credibilità è elevato, e gli appassionati ne fiutano il pericolo. E' ormai evidente la ricerca di innovazioni e cambiamenti, il tutto per attirare investimenti e ridurre i costi. La confusione regna sovrana e gli amici del forum si interrogano sulle capacità reali dei ''padroni'' della F1: Bernie Ecclestone e Max Mosley sono avvertiti. Marcoct2008 lancia il pesante interrogativo: ''Vi piace la gestione della F1?''. Immediata la risposta di 49ersgp: ''Secondo me la Formula 1 è gestita molto male''. Adry 22 teme che Ecclestone&Co possano rompere il giocattolo F1: ''Stanno riuscendo a rompere un giocattolo che, probabilmente, senza di loro sarebbe all'apice della sua storia nonostante la crisi economica''. Anche Giomarandri lancia le sue accuse: ''Certamente ci sono quelli che la stanno usando come un giocattolo per fare soldi, senza riconoscere lo sport''.

E se Bernie Ecclestone, in una recente intervista al Daily Express, ha rivelato che il team di Woking rischia una pesante condanna, a noi non resta che attendere il verdetto della pista. Anzi no, del tribunale… Un’altra volta.

Tutti i siti Sky