Caricamento in corso...
16 aprile 2009

Ferrari senza Kers in Cina. "Diffusori? Non ne parlo"

print-icon
mon

Montezemolo per ora ha deciso di non commentare la sentenza della Corte d'Appello della FIA

Lo ha annunciato Domenicali. Il presidente Montezemolo guarda al prossimo GP e sprona la sua squadra: "Mi aspetto un miglioramento dalle prove". E sulla sentenza della Corte d'Appello FIA: Interverrò nei prossimi giorni". GIOCA A FORMULA SKY

DI' LA TUA SUL FORUM DEDICATO ALLA F1

SCENDI IN PISTA, GIOCA A FORMULA SKY

Luca di Montezemolo, presidente della Ferrari, ha preferito non commentare, almeno al momento, la sentenza della Corte di appello internazionale della Fia che ha confermato la regolarità dei diffusori di Brawn GP, Toyota e Williams, respingendo il ricorso di Ferrari, Renault, Red Bull e BMW. "Ha già parlato Domenicali a tal proposito- ha detto Montezemolo prima di partecipare ad un convegno alla Luiss di Roma- io mi riservo di farlo nei prossimi giorni. La Ferrari ora è in Cina, ci sono le prove e mi aspetto un miglioramento".

La Ferrari non userà il Kers nel Gran Premio della Cina, terzo appuntamento del Mondiale di Formula 1 in programma domenica a Shanghai. Lo ha annunciato il direttore tecnico del Cavallino, Stefano Domenicali, come riferisce il sito del magazine specializzato Autosport. La Ferrari era una delle quattro scuderie che ha utilizzato il sistema di recupero dell'energia cinetica sin dalla prima gara in stagione, quella in Australia. Ma a dominare fin qui il campionato sono stati i team che non hanno finora impiegato il Kers, se si esclude il tedesco Nick Heidfeld della Bmw a Sepang. Se la Ferrari sceglie di metterlo da parte, la Renault dovrebbe proseguire. Secondo lo spagnolo Fernando Alonso, la scuderie è "aperta" a continuare a utilizzare il Kers.

Tutti i siti Sky