Caricamento in corso...
25 aprile 2009

Trulli conquista il Bahrain: ''Dedico la pole all'Abruzzo''

print-icon
tru

Jarno Trulli dedica la sua pole alla popolazione dell'Abruzzo colpita dal terremoto

L'abruzzese della Toyota: spero che questo risultato sia anche di supporto alla campagna di beneficenza che ho promosso. Button: non abbiamo più lo stesso passo. Hamilton: buon 5° posto, ma ora c'è la gara. PROVA IL SIMULATORE E GIOCA A FORMULA SKY

GUARDA LE PRIME IMMAGINI IN ESCLUSIVA DEL CIRCUITO DI ABU DHABI

COMMENTA NEL FORUM DI FORMULA 1


SCENDI IN PISTA, GIOCA A FORMULA SKY

Questa pole position "la dedico alla mia regione dove sapete cosa è successo. Spero che questo risultato sia anche di supporto alla campagna di beneficenza che ho promosso". Il primo pensiero del pilota pescarese della Toyota, Jarno Trulli, dopo aver conquistato il  miglior tempo nelle qualifiche del Gp del Bahrain è per la sua  terra colpita duramente dalla tragedia del terremoto. Oltre all'Abruzzo Trulli ha voluto ricordare il suo team nella consueta conferenza ufficiale Fia al termine delle  qualifiche: "la voglio dedicare anche alla Toyota - ha detto  l'abruzzese - che mi supporta sempre con grande professionalità. Oggi c'erano anche i massimi dirigenti della casa e quindi sono ancora più contento di quello che sono  riuscito a fare".

Jenson Button quarto, Rubens Barrichello sesto. La Brawn GP sembra avere un po' rallentato. Il leader del Mondiale adesso è un po' preoccupato. E infatti ha ammesso di "non avere più il passo delle prime gare". E poi "sul singolo giro abbiamo qualche problema, non siamo veloci- ha spiegato il britannico- In gara comunque andiamo un po' meglio, vediamo come andrà stavolta. Certo ci sarà da lottare, ci aspetta una corsa difficile. Toyota e Red Bull sono in condizioni migliori delle nostre".

"Sono molto soddisfatto". Il sorriso di Lewis Hamilton. Per un quinto posto nelle qualifiche che non sarà meraviglioso, ma almeno ha mostrato i progressi della McLaren del campione del mondo. Che adesso per la gara spera magari in un posto sul podio. "Stiamo migliorando e il quinto posto è buono. Abbiamo lavorato sodo negli ultimi due mesi e i miglioramenti si vedono. In corsa non avrò forse lo stesso passo di chi mi sta davanti nella griglia, ma cercheremo di fare una buona strategia per recuperare un paio di posizioni".

Tutti i siti Sky