Caricamento in corso...
02 maggio 2009

Barrichello: "Schumi? Non è amico mio"

print-icon
bar

Barrichello su Schumi: "Non è mai stato amico mio"

Il tempo passato insieme alla Ferrari non li ha avvicinati. Anzi, la seconda guida della Brawn Gp se la prende con il sette volte campione del mondo e confessa di essersi sentito penalizzato dai comportamenti del tedesco. GIOCA A FORMULA SKY

DI' LA TUA SUL FORUM DEDICATO ALLA F1

SCENDI IN PISTA, GIOCA A FORMULA SKY

"Michael Schumacher? Di sicuro non è mio amico". Gli anni passati insieme alla Ferrari non hanno fatto sì che tra Rubens Barrichello ed il sette volte campione del mondo tedesco nascessero rapporti cordiali. Anzi, l'attuale seconda guida della Brawn GP parla in termini diversi del pilota dalla cui personalità, e dai conseguenti comportamenti, ritiene di essere stato penalizzato ai tempi in cui entrambi guidavano, in  formula uno, le Rosse di Maranello.

Questo ed altro Barrichello lo ha detto nel corso di una  lunga intervista concessa al giornalista ed amico Galvao Bueno, celebre 'voce' sportiva in Brasile, per il programma 'Esporte  Espetacular' su Rete Globo, che andrà in onda domani e di cui oggi è stata fornita un'anticipazione sul sito  'Globoesporte.com'.

Barrichello tenta anche di suonare, con esiti contrastanti,  la chitarra regalatagli dal grande Eric Clapton, poi parla del suo idolo Ayrton Senna, di cui ieri ricorrevano i 15 anni dalla  morte ad Imola, e mostra la sua casa ed i suoi trofei, in mezzo ai quali ci sono anche i caschi datigli da alcuni piloti, come il connazionale Felipe Massa ed il polacco Robert Kubica che a differenza di Schumi sono suoi amici. 'Robinho' si dice anche certo del fatto che "prima o poi sarò campione del mondo, perché no?", e parla anche del fratello del suo ex compagno di team alla Ferrari spiegando che "Ralf Schumacher è un arrogante".

Tutti i siti Sky