Caricamento in corso...
22 maggio 2009

FIA-FOTA, fumata grigia. Montezemolo: "Incontro costruttivo"

print-icon
luc

Montezemolo scende dallo yacht di Briatore dove si è appena svolta la riunione tra Ecclestone e i rappresentanti dei team

Non è stata ancora raggiunta un'intesa tale da mettere al riparo da pericoli la Formula 1. La riunione tra Mosley e i team avrebbe portato a una nuova proposta del presidente FIA che le scuderie valuteranno in un nuovo incontro. GIOCA A FORMULA SKY

MONTECARLO TRA F1 E GLAMOUR: GUARDA LE FOTO

BRACCIO DI FERRO FERRARI-FIA, LE TAPPE DELLA VICENDA


COMMENTA NEL FORUM DELLA F1

GIOCA E VINCI CON FORMULA SKY

"L'atmosfera è ottima, è stato un incontro costruttivo". Luca Cordero di Montezemolo parla così alla fine della doppia riunione prima dei membri della Fota e poi di quella con la Fia. Al centro della discussione le regole per il 2010, tra tutte il tetto ai budget, che non trovano d'accordo la Ferrari e non solo. "La F1 deve rimanere la F1- ha spiegato- Siamo tutti d'accordo. Si tratta di essere costruttivi e di capire che così non si va avanti e che non è questo il modo con cui si fanno le regole. Non si deve andare incontro sempre a cambiamenti che poi disorientano il pubblico".

Solo poche battute, invece, per Max Mosley. Il presidente della Fia, assediato dai giornalisti, ha raggiunto in fretta la macchina ed ha lasciato l'Automobile Club di Montecarlo scortato dalle forze dell'ordine. "L'incontro è stato costruttivo - ha detto il presidente della Fia - Per l'accordo bisogna invece aspettare e vedere".

Tutti i siti Sky