Caricamento in corso...
23 maggio 2009

Raikkonen: ''E' bello rivedere la Ferrari in prima fila''

print-icon
rai

Raikkonen non partiva dalla prima fila dal Gp di Cina del 18 ottobre 2008

Il finlandese non partiva così avanti da sette mesi, l'ultima volta in Cina il 18 ottobre del 2008: ''E ora speriamo di poter lottare per la vittoria''. Massa, invece, a Montecarlo ha ottenuto il quinto tempo: ''Stiamo crescendo'' GIOCA A FORMULA SKY

MONTECARLO TRA F1 E GLAMOUR: GUARDA LE FOTO

COMMENTA NEL FORUM DELLA F1


GIOCA E VINCI CON FORMULA SKY  

Neanche il ritorno in prima fila lo fa sorridere. Ma si sa, fa parte del suo carattere. Kimi Raikkonen a Monaco è tornato in prima fila dopo ben sette mesi (l'ultima volta il 18 ottobre del 2008 in Cina, anche allora partì dalla seconda posizione), domani sulla griglia di Montecarlo, GP di Monaco, partirà secondo alle spalle della Brawn GP di Jenson Button. "La macchina non è andata per niente male - ha detto il finlandese della Ferrari in conferenza stampa - La monoposto è andata sempre più migliorando, fin dalle libere. Nel Q1 ho fatto qualche errore, poi le cose sono andate meglio nel Q2. Nel Q3 avrei anche potuto fare un giro in più ma non so se sarebbe cambiato qualcosa. È bello tornare in prima fila, speriamo di poter lottare per la vittoria".

Felipe Massa, invece, ha ottenuto il quinto tempo al termine di una qualifica non proprio fortunata: prima ha toccato il guard rail con il muso, poi non è riuscito a liberarsi del traffico. "Speriamo di riuscire a fare buona gara -  ha detto il brasiliano- Speriamo in un altro salto di qualità. Questo risultato è una nuova prova che la Ferrari cresce. Piano piano stiamo tornando a lottare per le posizioni migliori. Oggi purtroppo non sono riuscito ad avere mai un giro pulito a causa del traffico".

Con Kimi Raikkonen tornato in prima fila non gli sarebbe dispiaciuto stare davanti con il compagno di squadra. "Sarebbe stato bello finire con due auto nei primi tre posti- ha detto ancora Massa- La gara? Sicuramente è un buon risultato partire nei primi cinque, credo di avere l'auto per riuscire a lottare per posizioni migliori".

"E' importante essere riusciti a tornare davanti - ha detto invece Stefano Domenicali, team principal della Ferrari- Un peccato aver perso la pole con Kimi per pochi millesimi (25, ndr). Se potevamo fare meglio? Prendiamo quanto di positivo siamo riusciti a fare. Peccato per Felipe, invece, che è rimasto bloccato dal traffico. Poveretto, non ha potuto fare di più". Al box Ferrari c'era anche un tifoso d'eccezione, John Elkann: "Sono contento - ha detto il vicepresidente della Fiat - La Ferrari è andata bene, siamo contenti di partire da un'ottima posizione, è la dimostrazione che la Ferrari è capace di
rimontare".

Tutti i siti Sky