Caricamento in corso...
12 giugno 2009

Formula 1, dentro o fuori: oggi l'annuncio delle scuderie

print-icon
fia

Dentro o fuori: oggi verrà comunicata la lista degli iscritti al prossimo Mondiale di Formula 1

La Fia dovrà ufficializzare la "entry list" dei team iscritti al Mondiale 2010. Ci sarà il compromesso con le otto scuderie ''ribelli'' iscritte sub judice in attesa del Consiglio mondiale del 24 giugno, oppure sarà rottura totale? GIOCA A FORMULA SKY

COMMENTA NEL FORUM DEDICATO ALLA F1

GIOCA E VINCI CON FORMULA SKY


12 giugno, ci siamo: è questa la data fissata da tempo per l'ufficializzazione della lista di tutti i team iscritti al Mondiale 2010. Dentro o fuori? Oggi finalmente lo sapremo. O meglio, oggi sapremo quale soluzione verrà adottata in attesa del Consiglio mondiale del 24 giugno, quando la Fia deciderà se cambiare o meno i regolamenti per il Mondiale 2010 accogliendo anche le richieste dell'Associazione dei team. E la lotta sarà soprattutto sul budget cap da 45 milioni di euro, tanto amato da Max Mosley e tanto odiato dai team ''ribelli'', con Ferrari in prima fila.

Ieri, quando si pensava ormai al possibile raggiungimento di un compromesso che accontentasse tutti, nell'ultima riunione tra Max Mosley per la Fia ed i quattro della Fota Stefano Domenicali, Ross Brawn, Christian Horner e John Howett, c'è stata l'ennesima fumata grigia. Nessuno dei partecipanti al lunghissimo faccia a faccia ha voluto rilasciare dichiarazioni e, quindi, rimane il mistero su quali saranno le decisioni di entrambe le parti. Forse gi otto team in prima linea nel braccio di ferro con la Fia: Ferrari, Renault, McLaren, Brawn Gp, Red Bull, Toro Rosso, Bmw Sauber e Toyota saranno iscritte sub judice in attesa del Consiglio Consiglio Mondiale della Fia, oppure ci sarà l'iscrizione d’ufficio di Ferrari e del gruppo Red Bull, oppure verrà adottata una via di mezzo, con iscrizioni sub judice per alcuni team e d'ufficio per altri. Insomma, una situazione piuttosto completato. L'unica cosa certa è l'iscrizione di Williams e Force India, che sono uscite dalla Fota accettando di fatto le regole per il prossimo Mondiale.

Tutti i siti Sky