Caricamento in corso...
12 luglio 2009

Barrichello nero: "Grazie Brawn, ecco come perdere un Gp"

print-icon
spo

Max Webber (Red Bull) si è sggiudicato il Gp di Germania. Barrichello, aventi nei primi giri, se la prende con la Brawn Gp

Rubens furioso con il suo team dopo il Gp del Nurburgring. Rientra ai box per l'ultima sosta prima del compagno Button, ma torna in pista dopo di lui: "Perché? Non lo riesco a capire". Euforia Webber: "Temevo solo la pioggia". GIOCA A FORMULA SKY

COMMENTA NEL FORUM DELLA F1

GIOCA E VINCI CON FORMULA SKY

Rubens Barrichello furioso con il suo team al termine del Gp di Germania. Il brasiliano è rientrato ai box per l'ultima sosta prima del suo compagno di squadra Jenson Button, che è rientrato davanti a lui. "Perche'? Non lo riesco nemmeno io a capire", ammette il brasiliano ai microfoni di SKY, "sono davanti a Button e mi fanno fermare per primo...La squadra ha dimostrato come si fa per perdere una gara", conclude.

La felicità della prima vittoria in carriera emerge dalle parole di Mark Webber, giunto primo al traguardo con la sua Red Bull in questo Gran premio di Germania: "E' una giornata incredibile - ha detto il pilota australiano in conferenza stampa -, volevo vincere". La paura più grande per Webber era il tempo: "Alla fine quello che temevo di più era la pioggia, ma fortunatamente il tempo ha tenuto". Sull'andamento della corsa: "Ho perso Rubens Barrichello in partenza, poi c'è stato un contatto con lui. Ho scontato la penalità e poi ho spinto nei punti giusti e sono riuscito a recuperare". Vittoria dedicata al proprio team che "è stato paziente durante l'inverno dopo il mio infortunio".

Sebastian Vettel resta dietro il suo compagno di squadra della red Bull Mark Webber e si complimenta con lui. "Oggi era invincibile - spiega - è stato il più veloce è ha meritato. Io son partito male, sono riuscito a riprendermi, è stato difficile, ho dovuto lottare prima con le morbide, c'era il traffico con 4-5 macchine sempre insieme, non riuscivo a superare Felipe, che ha usato ogni volta il suo pulsante magico del kers. La buona strategia mi ha riportato al secondo posto, un'altra doppietta per la squadra, sono felice, ottimi punti per noi, avrei voluto vincere ma Mark ha fatto un lavoro migliore. Bella lotta, aspetto le prossime gare perché la macchina è competitiva".

Il campione del mondo della Mclaren Lewis Hamilton aveva illuso i suoi tifosi nel corso del week-end, ma la sua gara sulla pista di Nierburgring, si è praticamente conclusa alla partenza. "Sono partito bene e poi è finito tutto alla prima curva - spiega il britannico - la macchina è rimasta danneggiata per tutta la corsa. Sarei dovuto rientrare, ho cercato di spingere sempre, ma la macchina non mi consentiva di poter far nulla, lo avevo detto ai box ma mi hanno detto di restar fuori".

Tutti i siti Sky