Caricamento in corso...
30 luglio 2009

Schumi deve rifare la patente. Massa: se non ci sarò io....

print-icon
spo

Michael Schumacher

Concessa una licenza straordinaria.Il brasiliano fa gli auguri al pluricampione del mondo che torna al volante per sostituirlo dopo l'incidente al Gp d'Ungheria. Felipe ha anche ricevuto la visita di Dunga, ct della Seleção. IL VIDEO DI SKY SPORT 24

COMMENTA NEL FORUM DELLA F1

MASSA, IL VIDEO DELLO SCHIANTO


MASSA, LA FOTOSEQUENZA DELLO SCHIANTO

MASSA, IL FOTORACCONTO DELLA CARRIERA

Michael Schumacher dovrà prendere una nuova licenza per poter sostituire Felipe Massa al volante della Ferrari. Lo ha confermato la Federazione internazionale. Schumi ha annunciato ieri che sostituirà Massa già dal Gp di Europa in programma il 23 agosto a Valencia. Il 40enne pilota di Kerpen non scende in pista in una gara di F1 dal 22 ottobre del 2006 (Gran Premio del Brasile). Un portavoce della Fia ha spiegato che la licenza scade automaticamente alla fine di ogni stagione. Le regole della Federazione, tuttavia, prevedono la possibilità del rilascio di una licenza in circostanze straordinarie. L'art.5 dell'allegato L del regolamento prevede che tale licenza può essere concessa al pilota che ha partecipato a un minimo di 15 gare negli ultimi tre anni: è il caso di Schumi, che nel 2006 è stato alla guida della Ferrari in tutte e 18 le gare in calendario. La domanda per una nuova  licenza dovrà essere presentata dalla Aci/Csai, che rappresenta la Federazione automobilistica italiana, almeno 14 giorni prima del Gp d'Europa.

E Massa ci scherza sopra - Quando ha saputo che sarà  Michael Schumacher il suo sostituto per il prossimo Gran Premio  a Valencia, Felipe Massa ci ha scherzato su: "Se non ci sarò io", ha detto il pilota brasiliano dal letto dell'ospedale di  Budapest, dove è ricoverato da sabato in seguito all'incidente  avuto nelle qualifiche del Gp d'Ungheria. Lo ha rivelato il pilota brasiliano Antonio Pizzonia, amico  di Felipe. Dopo gli auguri del presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva, ieri è stata la volta del ct Dunga, del presidente della  federcalcio brasiliana Ricardo Teixeira e dei giocatori della Selecao di inviare gli auguri al pilota paulista.

Tutti i siti Sky