Caricamento in corso...
01 agosto 2009

Button avverte Schumi: ''E' costretto a vincere...''

print-icon
sch

Michael Schumacher tornerà in pista il 23 agosto per disputare il Gp d'Europa

Il leader del Mondiale commenta il ritorno in pista di Michael Schumacher, che dal Gp d'Europa sostituirà Massa al volante della F60: ''Se vince, non sarà una sorpresa. Se non lo farà, tutti evidenzieranno che ha perso''. GUARDA LA FOTOGALLERY SU SCHUMI

COMMENTA NEL FORUM DELLA F1

MASSA, IL VIDEO DELLO SCHIANTO


MASSA, LA FOTOSEQUENZA DELLO SCHIANTO

MASSA, IL FOTORACCONTO DELLA CARRIERA

SCHUMI, IL FOTORACCONTO DELLA CARRIERA

"Schumacher ha 40 anni, è ancora giovane e sarà competitivo. Ma è in una posizione difficile". Jenson Button, leader del Mondiale di Formula 1, sa che dal 23 agosto avrà un rivale ''vero'' in più. Il pilota inglese della Brawn GP si prepara a fare i conti con il ritorno di Michael Schumacher, che dal Gp d'Europa sostituirà il brasiliano Felipe Massa al volante della Ferrari F60. "Tutti dicono che ha tutto da perdere: se vince, non sarà una sorpresa. Se non lo fa, tutti evidenzieranno che ha perso", dice Button in un'intervista alla Bbc. "La sua posizione non è semplice, ma sono contento che abbia raccolto la sfida. E' un atto di grande coraggio", dice l'inglese riferendosi alla decisione del tedesco.

Schumi ha lasciato il circus alla fine del 2006. Ora, dopo quasi 3 anni, torna in cara. "La sua reattività è invariata e sono sicuro che sia in forma", dice Button. "Quando è sceso in pista nei test  invernali è stato veloce, è saltato nell'abitacolo e si è dimostrato competitivo sin dal primo giro", aggiunge.

Tutti i siti Sky