Caricamento in corso...
27 agosto 2009

Nel futuro di Schumacher c'è ancora la Ferrari

print-icon
sch

Schumacher-Ferrari, un binomio destinato a proseguire ancora a lungo

Schumi presto rinnoverà il contratto con la Rossa. Willi Weber, il manager del tedesco: ''Il team ha capito quanto Michael sia importante''. E su un suo possibile ritorno in pista: ''Non si può sapere quello che accadrà''. GIOCA A FORMULA SKY

Un suo ritorno alle corse per il momento è saltato, ma Michael Schumacher dovrebbe rimanere alla  Ferrari: lo scrive oggi il quotidiano tedesco Abendzeitung, che cita il manager del sette volte campione del mondo di Formula Uno, Willi Weber. "Al Gp d'Italia a Monza tra due settimane succederà qualcosa", ha detto Weber al giornale. "In Italia, le vacanze  saranno finite e si potrà negoziare", ha aggiunto riferendosi al contratto dell'ex campione, che scade a fine stagione. "La Ferrari ha capito quanto Michael sia importante" per la scuderia, ha concluso il manager.

Al Gp d'Europa, lo scorso fine settimana a Valencia, commenta  il giornale, Schumacher è stato molto vicino all'italiano Badoer, che ha sostituito il brasiliano Felipe Massa. Il contratto che lega il sette volte campione del mondo alla scuderia di Maranello, dopo il suo ritiro sportivo nel 2006, scadrà a fine stagione e ci sono buone possibilità che venga prolungato, visto il buon lavoro fatto dal tedesco come  consigliere del team e l'ottimo rapporto instaurato con i piloti della Rossa. A proposito, poi, di un possibile ritorno di Schumacher al volante Ferrari nel 2010, dopo il tentativo fallito di sostituire l'infortunato Massa nei prossimi Gran Premi, Weber non si sbilancia: "Non si può sapere quello che  accadrà. Una cosa è certa: la Ferrari è una parte della vita di Michael e lo sarà sempre".

COMMENTA NEL FORUM DELLA F1

GIOCA A FORMULA SKY

FELIPE MASSA, L'INCIDENTE: GUARDA L'ALBUM FOTOGRAFICO 

Tutti i siti Sky