Caricamento in corso...
31 agosto 2009

La Ferrari rompe il digiuno e Schumi torna in pista coi kart

print-icon
sch

Michael Schumacher è tornato sui kart ma per puro divertimento: niente ritorno in F1, fa sapere. (foto Ap)

Il tedesco è tornato al volante nel kartodromo di Kerpen, ma non per allenarsi: "Chiariamo una cosa: non sto pensando ad un ritorno in Formula 1''. E sul successo di Raikkonen: ''Sono contento per la squadra''. GIOCA A FORMULA SKY

Michael Schumacher è tornato al volante del suo kart ma non per allenarsi. Il 40enne pilota tedesco,  che per problemi al collo ha dovuto accantonare il progetto di tornare in Formula 1 con la Ferrari, è sceso in pista a Kerpen nel weekend. "Sono stato al vecchio kartodromo di Kerpen e visto che ero lì ho anche partecipato alle gare. E' andata abbastanza bene, sono arrivato secondo nella prima finale e primo nella seconda", dice Schumi dal proprio sito ufficiale.

"Il mio collo è ok -aggiunge- avverto ancora un po' di dolore ma non quanto ne sentivo dopo il test di Formula 1. Potevo anche guidare il kart dopo quella giornata, visto che qui lo stress è nettamente inferiore". "Chiariamo una cosa: chiunque pensi che questo sia stato un allenamento in vista di un ritorno in Formula 1, sta andando ben al di là di una semplice giornata divertente. Ho visto alcuni amici e ho passato un weekend piacevole", dice.

Alla Formula 1, e al Gp del Belgio che è andato in scena ieri, si è interessato solo parzialmente: "Ho parlato al telefono con Luca Badoer, con gli ingegneri e con Stefano Domenicali. Nient'altro". "Ovviamente - prosegue - sono della vittoria di Kimi Raikkonen e sono contento per la squadra: era ora che arrivasse il successo quest'anno. La vittoria conferma quello che Domenicali ripete: non si può mai tagliar fuori la Ferrari dai pronostici, anche nei momenti difficili la squadra dimostra spirito combattivo e motivazioni. Sono davvero felice per tutti i ragazzi che ora potranno andare a Monza a testa alta".

COMMENTA NEL FORUM DELLA F1

GIOCA A FORMULA SKY


FELIPE MASSA, L'INCIDENTE: GUARDA L'ALBUM FOTOGRAFICO 

Tutti i siti Sky