Caricamento in corso...
02 settembre 2009

Ferrari, spunta Kubica: testa a testa con Fisichella

print-icon
kub

Il pilota polacco della Bmw Robert Kubica

La scuderia di Maranello ha proposto al polacco un contratto per gli ultimi 5 Gran Premi. La risposta è stata un rilancio: ultime 5 gare più l'opzione per il 2011. Se il pilota non farà marcia indietro è pronta l'alternativa italiana. GIOCA A FORMULA SKY

Un sorpasso all'ultima curva, proprio come vorrebbero facesse in pista i tifosi ferraristi. Robert Kubica diventa il candidato numero uno per la seconda guida Ferrari. Perché la Ferrari lo vuole. La notizia è che, questa volta, un incontro c'è stato: a Maranello hanno proposto al polacco un contratto per gli ultimi 5 Gran Premi. La risposta è stata un rilancio: ultimi 5 GP più l'opzione per il 2011. Obiettivo: tutelarsi dopo l'annunciato ritiro della BMW dalla Formula 1. Nel frattempo, per un anno, Kubica si vorrebbe accasare alla Williams perché entrambi i volanti della Ferrari sono già occupati da Alonso e uno fra Massa e Raikkonen. Questo nelle intenzioni del polacco, che ha però spiazzato la Ferrari.

Kubica è nei progetti rossi, ma solo per quest'anno, non per il futuro, almeno queste non sono garanzie che la Ferrari può dargli adesso. La trattativa si è arenata su questo punto, se il polacco non farà passi indietro non se ne farà nulla. Resta quindi viva, vivissima, l'ipotesi Fisichella. Il romano, secondo a Spa, in Ferrari ci andrebbe di corsa. Le Ferrari, da parte sua, non dovrebbe trovare nella Force India una grossa opposizione, al di là delle dichiarazioni di facciata. Perché il team indiano ha ancora delle pendenze con Maranello, che l'anno scorso gli forniva i motori, e potrebbe saldarle liberando Fisichella. E' una corsa a due: poche ore e sapremo chi taglierà il traguardo per primo.
Francesca Zambon
SKY Sport24

COMMENTA NEL FORUM DELLA F1

GIOCA A FORMULA SKY


FELIPE MASSA, L'INCIDENTE: GUARDA L'ALBUM FOTOGRAFICO 

Tutti i siti Sky