Caricamento in corso...
03 settembre 2009

Mallya: l'intesa con la Ferrari è per il bene di Fisichella

print-icon
mal

Mallya, il patron della Force India, ha dato il via libera a Fisichella per correre con la Ferrari

Il patron della Force India ha commentato così il passaggio del romano alla scuderia di Maranello: per ogni italiano correre su una Rossa è un sogno incredibile. E sul pilota che lo dovrà sostituire: decideremo nei prossimi giorni. GIOCA A FORMULA SKY

Monza sognerà con una Ferrari guidata da un italiano molto competitivo. E' questo il messaggio che il presidente e responsabile della scuderia Force India, Vijay Mallya ha mandato dopo aver concesso la liberatoria a Fisichella per correre in rosso per il resto della stagione. Mallya, in una nota in cui viene spiegato che una decisione sul sostituto di Fisichella verrà presa nei prossimi giorni, ha spiegato che "Giancarlo e i suoi manager mi hanno avvicinato ieri con la proposta della Ferrari. Per ogni pilota italiano correre in Ferrari è un sogno incredibile e ovviamente Giancarlo non fa eccezione. L'accordo assicura a Giancarlo un futuro a lungo termine con la Ferrari e sarebbe scorretto mettere a repentaglio tutto ciò, soprattutto dopo che Giancarlo ha dato un così vitale contributo alla Force India''.

''Vorremmo sottolineare che non abbiamo concordato alcun accordo economico con la Ferrari. Questa intesa è stata fatta in buona fede e per il bene di Giancarlo e dello sport in generale. Un pilota competitivo italiano su una Ferrari a Monza è una storia  positiva per la Formula 1 che può soltanto aiutare a migliorare il profilo dello sport in questi tempi difficili". "Ci piace ringraziare Giancarlo - ha detto ancora Mallya - per tutti gli aiuti del passato, per la metà di una stagione e per aver guadagnato i nostri primi punti mondiali lo scorso weekend. E' una parte integrante del team e gli dobbiamo molto per i suoi contributi anche dietro i riflettori e per le prestazioni in pista. Auguri, quindi".

COMMENTA NEL FORUM DELLA F1

GIOCA A FORMULA SKY


FELIPE MASSA, L'INCIDENTE: GUARDA L'ALBUM FOTOGRAFICO 

Tutti i siti Sky