Caricamento in corso...
04 settembre 2009

Massa prepara il rientro. Il medico: sarà più forte di prima

print-icon
mas

Il fermo immagine pochi istanti prima che Felipe Massa fosse colpito dalla molla della Brawn Gp di Rubens Barrichello

Altman è fiducioso sul pieno recupero del brasiliano, ricordando che dovrà sottoporsi ad una piccola operazione di chirurgica plastica al cranio. Le ultime analisi hanno confermato che potrà tornare in pista nel 2010. GUARDA LE FOTO E GIOCA A FORMULA SKY

Il medico personale di Felipe Massa, Dino Altmann, assicura che il pilota brasiliano della Ferrari tornerà in pista "più forte di prima", dopo aver recuperato definitivamente dal grave incidente subito il 25 luglio scorso (guarda il video). "Lui non corre nessun rischio, i risultati delle analisi sono nella norma", precisa Altmann all'agenzia Dpa. Il medico ricorda che Massa dovrà sottoporsi ad una piccola operazione di chirurgica  plastica al cranio. Dopo i primi giorni di ricovero a Budapest, Massa ha proseguito il suo recupero a San Paolo. Ora le ultime analisi eseguite a Miami hanno confermato che il driver potrà tornare al volante nel 2010.

Secondo quanto riportato dalla stampa brasiliana, nei giorni scorsi Altmann avrebbe detto che se Massa fosse tornato prematuramente in F1 avrebbe corso "un grosso rischio". In caso di un nuovo incidente tra le conseguenze ci sarebbe potuto essere "il morbo di Parkinson o di Alzheimer". Il medico ha tuttavia smentito di aver pronunciato parole simili e ha assicurato che la scelta della Ferrari di prendere Giancarlo Fisichella come sostituto di Massa non influenzerà negativamente il recupero del verdeoro. "Felipe non avrà di queste preoccupazioni. La Ferrari gli ha dato tutto l'appoggio possibile", ha concluso Altmann.

COMMENTA NEL FORUM DELLA F1

GIOCA A FORMULA SKY


FELIPE MASSA, L'INCIDENTE: GUARDA L'ALBUM FOTOGRAFICO 

Tutti i siti Sky