Caricamento in corso...
12 settembre 2009

Liuzzi, è lui il nuovo eroe italiano di Monza: 7° al via

print-icon
spo

Vitantonio Liuzzi e Giancarlo Fisichella (foto Ansa)

Nella giornata di qualifiche tutti gli occhi erano puntati sulla Ferrari di Fisichella, ma alla fine è stato un altro italiano, il pilota della Force India, ad esaltare il pubblico del Gp d'Italia. GIOCA A FORMULA SKY

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

da Monza
GIOVANNI DE RUVO

Doveva essere il giorno di Giancarlo Fisichella, il popolo di Monza era qui per sostenere la vettura numero 3 della Ferrari. Il romano ha lasciato la Force India per coronare il suo grande sogno, salire su quel Cavallino che aveva inseguito da una vita. Vijay Mallya, patron del team indiano, lo aveva lasciato libero di scegliere: "Guidare la Ferrari è il sogno di ogni pilota italiano". 

Al posto di Giancarlo sulla monoposto della Force India si è accomodato Vitantonio Liuzzi, un altro italiano. Arrivato in pieno anonimato, al Gp d'Italia nessuno si era accorto di lui; tutti erano pronti ad acclamare "Fisico". Eppure non c'è voluto molto, anche per i profani, a capire che sarebbe stato il pilota di Locorotondo la grande sorpresa della giornata di qualifiche .

E così è arrivato un fantastico 7° posto. Quanto basta per entusiasmare anche i tifosi della Rossa di Maranello. Urla e incitamenti dalle tribune per Vitantonio e la Force India, scuderia che si conferma davvero in grande forma. Sì, perché la squadra di Mallya, abituata a lottare nelle retrovie per quasi tutta la stagione, ha mostrato ben altro volto nelle ultime due gare. Il buon risultato di Liuzzi, infatti, è accompagnato da una strepitosa qualifica del compagno di squadra, Adrian Sutil. Il tedesco ha chiuso al 2° posto dietro a Lewis Hamilton, autore della pole.

Liuzzi, sceso dalla macchina al termine delle prove, ha voluto scherzare con i giornalisti pronti a raccogliere le sue prime impressioni: "E' tutto merito dello sviluppatore della terza macchina". Bravo Vitantonio, il merito è tutto tuo. Ed è anche tuo il merito di aver fatto dimenticare a Mallya il "traditore" Fisichella. E chissà se il patron della Force India si è anche fatto scappare un sorriso nel vedere sui monitor il 14° tempo della Ferrari del romano.

Ma cosa ne pensa il popolo della Formula 1 di questo nuovo italiano di Monza? Lo abbiamo chiesto nel fuggi fuggi generale della gente che lasciava di corsa il circuito, allarmata dai nuvoloni carichi di pioggia che incombevano all'orizzonte. Qualcuno sembra aver già dimenticato Fisichella: "Vitantonio Liuzzi? Un grande, altro che Fisico. Ci sarà da divertirsi domenica con la Force India in prima e quarta fila". E chi, invece,  difende a spada tratta il romano: "Liuzzi ha sfruttato il potenziale della Force India che va bene sui circuiti veloci. E poi i complimenti vanno a Sutil, secondo in griglia. Per quanto riguarda Fisichella, sono certo che farà una grande prova".

Tra i tifosi del Cavallino, poi, c'è chi non ha riposto nel dimenticatoio Luca Badoer: "Fisichella non sarà arrivato ultimo in qualifica come Badoer, però il suo 14° tempo dimostra che per nessuno è facile pilotare la Ferrari la prima volta".
Infine, che idea si sono fatti di Liuzzi gli appassionati stranieri del circus? A rispondere è una coppia di tedeschi, un po' alticci, complice qualche birra di troppo, ma incuriositi e divertiti dalla nostra domanda: "Liuzzi? E' lui il numero uno".

Vitantonio, hai sentito? I tifosi sono tutti per te. E ora facci vedere in pista di cosa sei capace. In bocca al lupo!

COMMENTA NEL FORUM DELLA F1

GUIDA TV: COSI' IL GP DI MONZA SU SKY

GIOCA A FORMULA SKY


FELIPE MASSA, L'INCIDENTE: GUARDA L'ALBUM FOTOGRAFICO

Tutti i siti Sky