Caricamento in corso...
18 ottobre 2009

L'urlo di Button: ''Che gara! Sono campione del mondo''

print-icon
but

89 punti contro i 74 di Vettel: Jenson Button a Interlagos diventa campione del mondo per la prima volta (foto Ap)

Col quinto posto ottenuto in Brasile il britannico della Brawn Gp rende incolmabile il divario che lo separa da Vettel (89 punti contro i 74 del tedesco). Jenson al settimo cielo: ''La migliore gara dell'anno''. LE FOTO DELLA FESTA, GIOCA A FORMULA SKY

"C'è stata una grande confusione all'inizio ma sono stato cauto" "Che gara! Che gara incredibile. Sono campione del mondo". Jenson Button (guarda le foto che ripercorrono la sua carriera) non sta nella pelle dopo aver conquistato il primo titolo mondiale della sua carriera al termine del Gp del Brasile (l'inglese ad una gara dal termine ha 89 punti contro i 74 del tedesco della Red Bull Sebastian Vettel e i 72 del compagno di squadra Rubens Barrichello). "C'è stata una grande confusione all'inizio ma sono stato cauto... Sono campione del mondo", ha dichiarato raggiante dopo la gara dove è arrivato quinto (la vittoria è andata a Mark Webber). "Non sono riuscito a controllare la gara. I giapponesi sono difficile da superare ma ce l'abbiamo fatta. Sono campione del mondo, è tutto qui. E' stata una stagione molto bella ma questa è stata la gara migliore dell'anno. Ne avevo bisogno. Sono campione del mondo". Al britannico è bastato il quinto posto per spegnere le ambizioni del compagno di scuderia Rubens Barrichello. La BrawnGp ha vinto anche il titolo costruttori.

Da possibile disoccupato a campione del mondo - Jenson Button ha conquistato il primo titolo iridato della Formula 1 della sua carriera partendo con l'etichetta di outsider con la neonata BrawnGp di Ross Brown. Alla fine della stagione 2008 la ex scuderia della Honda annuncia il suo clamoroso ritiro dalla Formula 1. Il 6 marzo 2009 viene ufficializzata la nascita del team BrawnGP dalle ceneri della Honda per volontà dall'ex direttore tecnico della casa giapponese Ross Brawn. Alla guida delle due monoposto vengono confermati Jenson Button e Rubens Barrichello. Una squadra che sembrava in grado di poter svolgere soltanto un ruolo di comparsa al cospetto delle solide e blasonate Ferrari e McLaren-Mercedes, quest'ultima reduce della vittoria iridata nel 2008 con un altro pilota britannico, Lewis Hamilton. Il 28 marzo in Australia, all'esordio stagionale, Button conquista la prima vittoria per la Brawn GP al debutto nel circus. La settimana successiva, il 4 aprile, nelle qualifiche ufficiali del Gran Premio della Malesia conquista la quinta pole position della carriera, la seconda consecutiva con la Brawn GP. Il giorno dopo la gara viene sospesa per pioggia al 32esimo giro permettendo così a Button di conquistare la vittoria a  punteggio dimezzato. Seguono poi un terzo posto in Cina e ben 4 vittorie in Bahrain, Spagna, Monaco e in Turchia.

Diffusori ''maledetti'' -
In mezzo la polemica sui cosiddetti "diffusori" che fanno della BrawnGp una macchina apparentemente inarrestabile. Le proteste della altre grandi scuderie vengono zittite dalla Fia che attesta la legalità della monoposto con motore Mercedes. Dopo il Gran Premio di Turchia il pilota britannico cala notevolmente di rendimento ma riesce ugualmente ad andare a punti piazzandosi sesto in Gran Bretagna, quinto in Germania e settimo in  Ungheria e a Valencia. Non va a punti per la prima volta nella stagione in Belgio, essendosi ritirato a pochi secondi dal via a causa di un incidente. Ritorna sul podio nel Gran Premio d'Italia 2009, giungendo  secondo dietro il suo compagno di squadra Rubens Barrichello. Nella gara notturna di Singapore riesce ad ottenere il quinto posto, mentre in Giappone arriva al limite della zona punti, in ottava posizione. In Brasile con 14 punti di vantaggio sul rivale diretto, Rubens Barrichello (pole position ad Interlagos), Button riesce partendo dalla quattoridicesima posizione a conquistare il titolo iridato con una gara d'anticipo, mentre la BrawnGp, grazie alle capacità di Ross Brawn - artefice dei molti successi della Ferrari ai tempi di Michael Schumacher - conquista nel primo anno di vita il titolo costruttori.

COMMENTA NEL FORUM DELLA F1


GIOCA A FORMULA SKY

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Tutti i siti Sky