Caricamento in corso...
29 ottobre 2009

Kimi, la Ferrari ringrazia: sei entrato nella nostra storia

print-icon
kim

Kimi Raikkonen lascia la Ferrari dopo un triennio di soddisfazioni alla corte di Luca Cordero di Montezemolo. Al suo primo anno su una Rossa è riuscito a portrsi a casa un Mondiale, un impresa non da tutti

Ad Abu Dhabi ''iceman'' disputerà il suo ultimo Gp a bordo di una Rossa. Raikkonen lascia il Cavallino con un Mondiale in tasca e tre anni vissuti intensamente alla corte di Montezemolo, che lo ringrazia: è sempre stato sincero, trasparente e leale

Alla vigilia dell'ultimo week end di gara di Kimi Raikkonen con la Ferrari, Luca Montezemolo ringrazia il finlandese per il contributo dato durante la sua permanenza nella squadra. "Kimi è entrato nella storia della Scuderia vincendo il Campionato del Mondo al suo primo anno in Ferrari e ha contribuito in maniera decisiva alla conquista di due titoli iridati Costruttori nel biennio 2007-2008", dice il presidente della Ferrari sul sito ufficiale del team di Maranello. "Si è sempre dimostrato un ragazzo sincero, trasparente e leale e lo ricorderemo sempre con piacere", aggiunge Montezemolo.

"Sono contento di poter essere insieme a lui e alla squadra in occasione dell'ultimo Gran Premio di un anno particolarmente difficile che, speriamo, potrà concludersi con un buon risultato", conclude il n.1 della Ferrari. Montezemolo sarà domani ad Abu Dhabi, dove seguirà l'edizione inaugurale del Gran Premio di Formula 1 (guarda il sito del circuito) e sarà impegnato in una serie di incontri ad alto livello, fra cui quello con lo Sceicco Mohammed bin Zayed Al Nahyan, Principe della Corona di Abu Dhabi e Vicecomandante Supremo delle Forze Armate degli Emirati Arabi Uniti.

Intanto Kimi Raikkonen si interroga sul suo futuro e non è da escludere anche  una carriera nel rally. Il mercato piloti è in fermento e il nome di ''iceman'' è stato accostato alla McLaren. Il rally comunque resta un'opzione aperta: "E' assolutamente tra queste", ha spiegato il finlandese alla vigilia della gara conclusiva del mondiale 2009. "Non si tratta solo di Formula 1 o rally, ci sono molte altre cose che potrei fare, stiamo a vedere cosa succederà". Tra le opzione anche quella di prendersi un anno sabatico o un contratto in F1 con la possibilità di avere degli spazi di tempo per correre nei rally.

GIOCA A FORMULA SKY


COMMENTA NEL FORUM DELLA F1


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Tutti i siti Sky