Caricamento in corso...
25 novembre 2009

Hamilton ''sponsorizza'' Vettel: nel 2010 andrà fortissimo

print-icon
ham

Hamilton vede in Vettel il rivale più temibile per il Mondiale 2010 (foto Ap)

Per il britannico della McLaren il rivale più temibile per la prossima stagione è il tedesco della Red Bull: ''E' migliorato in maniera notevole e la sua monoposto è velocissima''. E sulla neonata Mercedes Gp: ''E' un bene per la F1''

Per Lewis Hamilton il rivale più temibile nel Mondiale 2010 non guida la Ferrari. Il pilota inglese della McLaren accende i riflettori sul tedesco Sebatian Vettel. "Sarà forte, come la sua monoposto", dice Hamilton, in  un'intervista al magazine Sport Bild, riferendosi al driver della Red Bull. "E' migliorato in maniera notevole", aggiunge elogiando il 22enne pilota di Heppenheim.

Nel 2010 Hamilton dovrà fare i conti anche con un nuovo team. La Mercedes ha rilevato la Brawn GP,  dominatrice del Mondiale 2009, e ha creato la propria scuderia. "Da tempo la Mercedes voleva una propria squadra", dice il pilota inglese, che nel 2008 ha conquistato il titolo proprio grazie al motore della casa tedesca, destinata a fornire propulsori alla McLaren almno fino al 2015. Il progetto della Mercedes è "gran segnale per la Formula 1 in un periodo in cui altri costruttori se ne vanno", dice Hamilton ricordando che hanno negli ultimi mesi, dopo l'addio della Honda nel 2008, hanno abbandonato il circus anche Bmw e Toyota.

La Mercedes ha scelto un pilota tedesco, Nico Rosberg, e potrebbe affiancargli il connazionale Nick Heidfeld. La McLaren, invece, ha puntato su un team tutto inglese, visto l'ingaggio dell'attuale campione del mondo Jenson Button. A chi parla di duello tra Germania e Inghilterra, Hamilton risponde: "Sarebbe sicuramente affascinante anche se non penso che questo avrà un gran peso. Ci sono differenze rispetto al calcio, da noi non esistono i rigori".

COMMENTA NEL FORUM DELLA F1

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Tutti i siti Sky