Caricamento in corso...
01 dicembre 2009

Ferrari, largo ai giovani: a Jerez test con Jules Bianchi

print-icon
jul

Jules Bianchi, 20 anni di Nizza. Ha recentemente vinto il titolo piloti in Formula 3 Euroseries con la ART Grand Prix (foto Lp)

Nella prima giornata di prove sul circuito spagnolo il Cavallino ha schierato il ventenne francese, recente vincitore del titolo piloti nella Formula 3 Euroseries con la ART Grand Prix: ''Sono davvero orgoglioso del mio debutto in pista con la Rossa''

Nel giorno della nascita di Felipihno, il primogenito di Massa, il francese Jules Bianchi è sceso in pista con una Ferrari F60 a Jerez de la Frontera, in Spagna, nella prima di tre giornate di test di Formula 1 riservate ai giovani  piloti. Nell'appuntamento fissato con tutti i team sul tracciato  andaluso, il Cavallino ha schierato il recente vincitore dei titoli Piloti e Squadre nella Formula 3 Euroseries con la ART Grand Prix. Il ventenne di Nizza, pilota di kart dall'età di tre anni nella squadra di famiglia ed ultimo erede di una dinastia di campioni di automobilismo, ha completato 91 giri, ottenendo il quinto miglior crono della giornata, in 1'19"626.

Supportato nella nuova avventura dai preziosi consigli di Andrea Bertolini, collaudatore Ferrari a Jerez per seguire i giovani piloti nella nuova esperienza, Bianchi si è dichiarato soddisfatto del suo debutto al volante delle F60 "Sono davvero orgoglioso di aver debuttato alla guida di una Formula 1 proprio con una Ferrari, la squadra più bella del mondo. All'inizio ho cercato di essere cauto per non commettere errori, poi appena ho trovato la giusta confidenza ho spinto di più. Lo spirito della squadra è incredibile, spero di averla impressionato positivamente e di fare ancora meglio domani". Bianchi tornerà in pista domani per la seconda e conclusiva giornata di test prevista dal suo programma.

COMMENTA NEL FORUM DELLA F1

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Tutti i siti Sky