Caricamento in corso...
23 dicembre 2009

Mercedes, è ufficiale: torna Schumi. "Correrò per vincere"

print-icon
sch

Dopo averlo tanto inseguito Norbert Haug porta Michael Schumacher in Mercedes

La casa di Stoccarda ha confermato le indiscrezioni susseguitesi in questi giorni. Un anno di contratto per l'ex ferrarista che ha risolto i problemi fisici.

COMMENTA NEL FORUM DI FORMULA 1

Ora è ufficiale, dopo le voci che si sono susseguite negli ultimi giorni, è stata la Mercedes a ratificare l'accordo con il sette volte campione del mondo di Formula 1 che rimette il casco a 41 anni suonati e dopo tre di inattività. La casa di Stoccarda, attraverso il vice presidente del repartyo corse Norbert Haug ha, dunque, comunicato il compagno di squadra di Nico Rosberg già precedentemente ingaggiato. Il tedesco, ex Ferrari, ha superato tutti i problemi fisici che non gli avevano permesso di tornare in pista a bordo di una Rossa dopo l'incidente di Felipe Massa. "Dopo tre anni ho di nuovo le energie e mi sento pronto per qualcosa di importante", sono state le prime parole di Schumi. Michael Schumacher non è tornato per partecipare ma per ottenere successi. L'ex campione del mondo lo ha detto nella conferenza stampa telefonica in cui è stato annunciato il suo ritorno con la Mercedes. "Correrò per vincere il titolo mondiale - ha sottolineato - La pausa di tre anni mi ha restituito tutte le energie che non avevo più, quando mi ero ritirato a fine 2006."

L'intesa tra Schumi e Mercedes Gp risolve di fatto il contratto di consulenza che lega il sette volte campione del mondo alla Ferrari.  Il ritorno di Schumi rappresenta un colpo sensazionale per la Formula 1, colpita gravemente nella credibilità e nell'appeal da anni di gravi scandali, da conflitti 'politici' e dall'assenza di protagonisti di grande spessore.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Tutti i siti Sky