Caricamento in corso...
15 marzo 2010

La Ferrari vola già: "Noi giochiamo con due punte"

print-icon
alo

Felipe Massa e Fernando Alonso, ottimo esordio per loro in questo Mondiale

Stefano Domenicali fa un paragone calcistico parlando del dualismo tra Fernando Alonso e Felipe Massa, ieri primo e secondo nel Gp d'apertura: l'importante è che ognuno sappia qual è la propria area di movimento

"La Ferrari ha due punte, l'importante è che ognuno sappia qual è la propria area di movimento perché sennò ci si va a scontrare sul dischetto del rigore. L'importante è avere anche un bel centrocampo per difenderci dagli altri". Stefano Domenicali ha insistito sul paragone calcistico parlando del dualismo tra Fernando Alonso e Felipe Massa, ieri primo e secondo nel Gran premio d'apertura della stagione.

"Alonso è un bicampione del mondo, per lui parlano i numeri. Ed è un pilota che sa indirizzare lo sviluppo della macchina - ha detto il responsabile della gestione sportiva della Ferrari a Radio Anch'io Sport -. Ma non bisogna sottovalutare la qualità umana e professionale-tecnica di Felipe: Massa non è valutato per quanto ha dimostrato negli ultimi anni. Vederlo di nuovo sul podio dopo l'incidente della scorsa stagione al Nurburgring è stata una grande emozione".

A proposito della rivalità tra Alonso e Massa, Domenicali ha anche detto: "Sono contento dei nostri piloti, la priorità si chiama scuderia Ferrari: è giusto che uno provi a battere l'altro, sennò non sarebbe la Formula 1, ma le regole sono chiare".

COMMENTA NEL FORUM DI FORMULA 1

Tutti i siti Sky