Caricamento in corso...
24 marzo 2010

Domenicali: ''Gp noiosi? Basta che vinca la Ferrari...''

print-icon
fer

La gioia sul podio del Bahrain per la doppietta Ferrari, la prima di un inizio di stagione a dir poco esaltante (foto Ap)

Con la doppietta in Bahrain parte alla grande la stagione del Cavallino. E a Domenicali, usando sottile ironia, poco importa dello show in pista, l'importante sono i risultati: ''E' tutto ok finché dominiamo...''. GUARDA LE FOTO DEL TRIONFO IN BAHRAIN

''Formula noia? Tutto ok, finché la Ferrari domina. Tra il serio e il faceto, Stefano Domenicali commenta l'avvio del Mondiale di Formula 1, con la doppietta del Cavallino in Bahrain, e si proietta al Gp d'Australia in programma domenica. A chi dice che le nuove regole hanno reso il circus ancor più noioso, il team principal di Maranello replica: "Sarei felicissimo se ciò significasse che la Scuderia potesse piazzare sempre le due macchine ai primi due posti", dice ironicamente dal sito della scuderia. "Scherzi a parte, è assolutamente troppo presto per trarre conclusioni e non dobbiamo reagire in maniera emotiva. Dobbiamo aspettare e vedere come si svolgeranno le corse durante la stagione e studiare la situazione con calma, basandosi sui fatti", aggiunge.

Se le F10 sono rimaste impacchettate nei container negli ultimi dieci giorni, gli ingegneri non sono rimasti con le mani in mano. A Maranello si e' lavorato intensamente a 360° per cercare di migliorare la prestazione della monoposto e per porre rimedio a quei problemi di gestione della temperatura del motore che si sono presentati in Bahrain. Gli inconvenienti, ricorda la Ferrari, hanno portato alla sostituzione precauzionale dei propulsori sulle vetture di Fernando Alonso e Felipe Massa la domenica mattina. Le unita' sostituite, rende noto il team, sono ancora fondamentalmente integre e possono essere usate nuovamente durante la stagione, anche se solamente nelle prove libere. A Melbourne ci saranno alcuni piccoli aggiornamenti aerodinamici.

COMMENTA NEL FORUM DI FORMULA 1

Tutti i siti Sky