Caricamento in corso...
03 aprile 2010

Piove su Massa e Alonso: "Siamo delusi e arrabbiati"

print-icon
fel

Sguardo carico di rabbia e delusione per Felipe Massa dopo le qualifiche del Gp di Malesia

I due piloti della Ferrari non nascondono il loro disappunto dopo le disastrose qualifiche del Gp della Malesia. Il brasiliano, 21 esimo: "Mi dispiace che sia successo questo". Lo spagnolo, 19esimo: "Abbiamo sbagliato, ma non sono molto preoccupato"

COMMENTA NEL FORUM DI FORMULA 1

"Sono arrabbiato. Mi dispiace che sia successo questo". Felipe Massa non nasconde il proprio malumore per l'esito disastroso delle qualifiche del Gp di Malesia. Il pilota brasiliano della Ferrari, così come il suo compagno Fernando Alonso, è stato eliminato nella prima manche delle qualifiche. "All'inizio pioveva molto, a tratti, e abbiamo aspettato ad uscire. Quando siamo scesi in pista, ha ricominciato a piovere forte. E' stato un peccato. Ora non sarà facile, potrebbe piovere e dobbiamo essere pronti per tutte le condizioni", dice Massa.

"Abbiamo sbagliato, ma non possiamo sbattere la testa per tutto il pomeriggio. La gara è domani, nulla è sicuro". Fernando Alonso non si scompone dopo le pessime qualifiche del Gp di Malesia. Il risultato negativo è maturato con la 'collaborazione' della pioggia. "Avevamo previsioni che escludevano la pioggia durante le qualifiche. Quando siamo usciti dai box, la pista era troppo bagnata e siamo rimasti fuori", dice Alonso. L'asturiano, che domenica scorsa ha acciuffato il quarto posto dopo una pessima partenza nel Gp d'Australia, non getta la spugna in vista della gara di domani. "In Australia ero ventesimo e sono arrivato quarto. Non si può mai dire. Non sono molto preoccupato, la gara domani presenterà molti cambiamenti, compresi quelli del meteo. Partire davanti è meglio, ma non è così negativa la situazione", aggiunge Alonso.

Guarda anche
Disastro Ferrari in Malesia, Webber conquista la pole

Tutti i siti Sky