Caricamento in corso...
17 aprile 2010

Alonso: "Ho fatto il massimo". Vettel: "Grazie alla squadra"

print-icon
alo

Alonso sembra preoccupato in vista del Gp della Cina

Il pilota spagnolo si accontenta del terzo posto: "Sono soddisfatto, questo è il nostro potenziale, di più non si poteva fare". Euforico il poleman della Red Bull: "E' una prestazione fantastica, siamo sempre al top. Ringrazio il team". GUARDA LE FOTO

"Questo è il massimo che  possiamo fare in qualifica". Fernando Alonso si accontenta del terzo posto ottenuto nelle qualifiche del Gp di Cina. Il pilota spagnolo della Ferrari partirà domani alle spalle delle Red Bull del tedesco Sebastian Vettel e dell'australiano Mark Webber. Finora, in 4 appuntamenti del Mondiale 2010, Alonso ha ottenuto per 3 volte il  terzo tempo in qualifica. "Sul singolo giro, questo è il nostro  potenziale. Per la gara, però, siamo messi meglio", dice l'asturiano dopo le prove ufficiali sul tracciato di Shanghai. "Per il momento questo è il massimo del nostro potenziale per le qualifiche. Per il passo gara siamo messi però meglio". Il pilota della Ferrari Fernando Alonso è soddisfatto per la terza posizione in griglia conquistata oggi e assicura di poter far meglio domani in gara nel Gran Premio di Cina. "Sul singolo giro - aggiunge lo spagnolo nella consueta conferenza stampa Fia dopo le prove ufficiali - cerchiamo di massimizzare quello che è il nostro potenziale".

Meno felice l'altro ferrarista Felipe Massa frenato da un errore nell'ultimo giro veloce: "la macchina era buona, ho sbagliato all'ultima curva e ho perso l'occasione di essere tra i primi. Ora lavoriamo per la gara e non sarà facile. L'errore all'ultima curva mi ha fatto perdere tempo. E' una macchina con cui - chiude il pilota brasiliano - siamo pronti a fare una buona gara. Poi domani bisogna stare attenti alla pioggia e tante cose possono succedere".

Sebastian Vettel sorride dopo l'ennesimo exploit con la  sua Red Bull. Il tedesco ha centrato la pole position nel Gp di Cina e domani scatterà davanti al suo compagno, l'australiano Mark Webber. "Ho messo insieme due ottimi giri nella terza manche delle  qualifiche. Nel primo tentativo, sono andato un po' largo all'ultima curva. Altrimenti, già in quell'occasione avrei ottenuto un buon  tempo. Il secondo giro è andato un po' meglio in ogni settore", dice Vettel, all'ottava pole della carriera. "E' stata una prestazione fantastica, abbiamo centrato la quarta pole consecutiva per la squadra. Stiamo dimostrando che la nostra monoposto va bene a  prescindere dalle caratteristiche del tracciato. Siamo sempre lì al top", dice il talento di Heppenheim. "Devo ringraziare in maniera speciale i meccanici. Hanno  saltato i pasti perchè gli abbiamo chiesto di effettuare molti  cambiamenti sulla monoposto tra prove libere e qualifiche", aggiunge  prima di concentrarsi sulla gara. "Penso che domani pioverà, si tratta solo di capire quando succederà. La situazione sarà simile a quella delle ultime due gare: non temiamo la pioggia, anche se il  meteo non promette nulla di buono", dice ancora. "Bisogna chiedersi se la gara sarà tutta bagnata o se inizierà a piovere dopo la partenza. A prescindere da questo, però, saremo pronti".

Tutti i siti Sky