Caricamento in corso...
22 aprile 2010

Mosley attacca Montezemolo: "Persona buona ma debole"

print-icon
mon

Montezemolo al tavolo con Mosley e Ecclestone

L'ex capo della Fia ha parole dure anche verso la Ferrari: "La Rossa non vincerebbe se fosse costretta a gareggiare con lo stesso budget delle sue rivali. Luca è un uomo gradevole e piacevole, ma anche molto facile da manipolare".

COMMENTA NEL FORUM DI FORMULA 1 

Luca di Montezemolo "è un debole e la Ferrari non vincerebbe se fosse costretta a gareggiare con lo stesso budget delle sue rivali". Duro attacco dell'ex capo della Fia Max Mosley che non risparmia commenti al vetriolo alla scuderia di Maranello. Nel corso di un'intervista alla rivista F1 Racing Mosley nega anche di aver favorito la Ferrari durante la sua permanenza ai vertici della Federazione Internazionale d'Automobilismo. "Luca è molto, molto buono con la gente e certamente è una persona gradevole e piacevole. Ma a mio giudizio è anche un debole che può essere facilmente manipolato - il giudizio di Mosley - Non abbiamo mai favorito la Ferrari anche se questa era la percezione generale. Se chiedi spiegazioni alla Ferrari, loro sono sempre aperti e onesti, non come altri team".

Onesti sì, ma anche favoriti da budget più consistenti rispetto a molti avversari. "Allora come oggi la Ferrari non sarebbe pronta a rivaleggiare con gli altri team se avesse a disposizione lo stesso budget", ha dichiarato Mosley che pure ha sottolineato come la scuderia italiana sia stata la principale oppositrice nella battaglia per la riduzione dei budget. "Tra gennaio e maggio 2008 avevamo avuto una serie di incontri con tutti i team e concordato una comune metodologia per limitare i costi, ma la Ferrari si è sempre opposta. Penso che la loro posizione si giustifichi con la consapevolezza che con gli stessi soldi non sarebbero stati in grado di vincere", l'ennesima stoccata dell'ex presidente Fia. Sul suo congedo forzato, infine, Mosley non ha nascosto più di un'amarezza: "Se i tifosi avessero veramente compreso la situazione non penso che sarebbero stati contro di me perchè ho fatto sempre tutto il possibile per difendere dal collasso la Formula 1, che ha una struttura più debole di quello che si immagini".

Tutti i siti Sky