Caricamento in corso...
13 maggio 2010

Un giornalista è troppo insistente, Schumi perde la pazienza

print-icon
sch

Michael Schumacher ha battibeccato con un giornalista inglese che lo ha più volta incalzato sull'episodio della retrocessione in ultima posizione nel Gp di Monaco del 2006 (Foto Ansa)

Il pilota della Mercedes ha dapprima risposto sull'episodio che lo vide protagonista nel Gp di Monaco del 2006 quando danneggiò Alonso nelle qualifiche ma poi, incalzato ancora, spazientito ha battibeccato col cronista: "Sei noioso"

COMMENTA NEL FORUM DI FORMULA 1

Un cronista inglese insiste troppo, a detta dell'intervistato, su una domanda del passato, e l'intervistato battibecca, si alza e se ne va. Di storie del genere ce ne sono tante, ma la particolarità è che a offendersi e a girare i tacchi è stato Michael Schumacher, infastidito dall'insistenza con cui il giornalista voleva tornare sull'episodio della qualifica 2006 a Montecarlo, quando la Ferrari di Schumi si girò alla Rascasse e ciò dapprima impedì alla Renault di Fernando Alonso di strappare la pole al tedesco e poi costò una retrocessione al pilota della Ferrari dalla prima all'ultima piazza della griglia.

E' successo - secondo quanto raccontano i testimoni dell'episodio - in occasione della festa inaugurale del nuovo motorhome della Mercedes, ritornata in F1 come produttrice dell'intera vettura. In precedenza, come area ospitalità, aveva usato un altro impianto, quello di un altro campionato. Durante la festa, l'intervista scomoda: Schumacher ha risposto, alla seconda richiesta di parlare di quell'episodio (il tedesco fu condannato nella notte con l'accusa di essersi messo volontariamente di traverso contro Alonso, che dunque da secondo si ritrovò in pole position) non alla domanda, ma alla propria insofferenza: "Sei noioso", ha detto rivolto all'inglese. Di fatto, quella di Schumacher nel 2006 fu l'ultima esibizione a Montecarlo, a fine anno si ritirò. Rientrato quest'anno, di fatto è la prima occasione per chiedergli, in loco, un suo commento. Ma andandosene Schumi ha chiarito che lui, di quella storia, non ne può proprio più.

Tutti i siti Sky