Caricamento in corso...
15 maggio 2010

Montecarlo, Alonso contro il guardrail: partirà dai box

print-icon
alo

Fernando Alonso poco dopo l'impatto alla curva del Casinò (foto Ap)

Lo spagnolo della Ferrari è andato a sbattere all'uscita della curva del Casinò durante la terza sessione di prove libere: domani partirà dalla pit lane. Miglior tempo di Kubica davanti a Massa. LA GALLERY DELL'INCIDENTE

I meccanici della Ferrari non sono riesciti a riparare in tempo la F10 di Fernando Alonso danneggiata nell'incidente nella terza sessione di prove libere e lo spagnolo non farà le qualifiche, in programma alle 14. Il danno era troppo grande e non è possibile usare macchine di riserva, per regolamento. Dunque il due volte campione del mondo deve utilizzare per forza la Ferrari con cui ha girato stamane, dopo la riparazione. Domani partirà per la gara direttamente dalla pit lane.

Intanto nelle ultime libere la Renault di Robert Kubica è stata la più veloce. Col tempo di 1'14"806, il migliore in assoluto dei tre test, ha preceduto la Ferrari di Felipe Massa di 46 millesimi, la Red Bull di Mark Webber di 139, la McLaren Mercedes di Lewis Hamilton di 232, la Red Bull di Sebastian Vettel di 240, la Mercedes di Michael Schumacher di 430. Ci sono stati anche i dritti di Schumacher con la Mercedes e il doppio testacoda di Kobayashi con la Bmw Sauber.

Nel paddock da ieri sera è presente anche il presidente della Juventus Andrea Agnelli, lo raggiungeranno anche altri esponenti della famiglia piemontese, a partire dal presidente della Fiat John Elkann e dal fratello Lapo. Agnelli, che ebbe un passato in F1 come rappresentante del principale sponsor della scuderia di Maranello, la Philip Morris, ha gia' detto di non voler parlare di calcio.

COMMENTA NEL FORUM DI FORMULA 1

Tutti i siti Sky