Caricamento in corso...
16 maggio 2010

Webber al settimo cielo: ''Una vittoria speciale''

print-icon
web

Mark Webber festeggia con un bagno di champagne la vittoria del Gp di Monaco (foto Ap)

Dominio dell'australiano della Red Bull a Montecarlo: "E' incredibile, è uno dei più bei giorni della mia vita. E' splendido far parte di un gruppo che comprende Ayrton Senna e altri grandissimi piloti". LA FOTOGALLERY

LE FOTO DELL'INCIDENTE DI ALONSO NELLE LIBERE

"E' incredibile, è uno dei più bei giorni della mia vita. E' splendido far parte di un gruppo che comprende Ayrton Senna e altri grandissimi piloti". Mark Webber è al settimo cielo dopo il trionfo nel Gp di Monaco. Il pilota australiano della Red Bull ha preceduto il suo compagno di squadra, il tedesco Sebastian Vettel. La coppia condivide ora il primato in  classifica. "Vincere qui è stato speciale. Ieri abbiamo cominciato bene con le qualifiche, la gara è un esame di due ore. Ho dovuto lavorare molto, le condizioni della pista sono cambiate costantemente. Poi ci sono state tutte quelle interruzioni per l'ingresso della  safety car", dice.

Webber ha dribblato l'ultimo incidente, tra la Lotus di Jarno Trulli e la Hispania di Karun Chandhok, a 3 giri dalla conclusione. "Ho pensato 'ma cosa diavolo sta succedendo?'. Ho sperato che ci fosse abbastanza spazio per passare, mi sono preoccupato che Karun stesse bene: sembrava che tutto fosse sulla sua testa", dice descrivendo la scena, con la monoposto dell'indiano sovrastata da quella dell'abruzzese. "Adesso - dice Webber guardando avanti - continueremo a lavorare sodo come facciamo da due anni e mezzo. Il team ha sviluppato con continuità un programma fantastico. Ora siamo ottimisti per il futuro, oggi abbiamo ottenuto il massimo e dobbiamo far sì che questo accada spesso".

COMMENTA NEL FORUM DI FORMULA 1

Tutti i siti Sky