Caricamento in corso...
30 maggio 2010

Suicidio Red Bull in Turchia. Hamilton ringrazia e trionfa

print-icon
ham

Lewis Hamilton ha tagliato per primo il traguardo del GP della Turchia. Alle sue spalle Jenson Button e Mark Webber (foto Ap)

Doppietta McLaren a Istanbul: il britannico ha preceduto Button e Webber. L'australiano della Red Bull, a lungo in testa, ha perso il comando dopo un incidente provocato dal compagno di squadra Vettel. Ferrari distanti: Massa 7°, Alonso 8°. LA FOTOGALLERY

COMMENTA NEL FORUM DI FORMULA 1

Doppietta McLaren nel Gran Premio di Turchia, settimo appuntamento del Mondiale 2010: Lewis Hamilton, al primo successo stagionale e al 12° della  carriera, ha preceduto il compagno di squadra Jenson Button. I due  piloti inglesi hanno regalato al team la seconda doppietta dell'anno.  L'australiano Mark Webber, al volante della Red Bull, ha chiuso al terzo posto e rimane leader solitario della classifica iridata.

Dopo aver dominato per più di metà gara ecco il pasticciaccio Red Bull: in un tentativo di sorpasso Sebastian Vettel ha urtato Mark Webber. Il tedesco si è dovuto ritirare mentre il compagno di squadra ha perso due posizioni. Ne hanno beneficiato i piloti McLaren, risaliti in prima e seconda posizione.

Quarto posto per la Mercedes di Michael Schumacher, davanti a Rosberg e Kubica. Le Ferrari chiudono con il settimo posto di Felipe Massa e l'ottavo di Fernando Alonso.

Webber guida il Mondiale piloti con 93 punti. Button è secondo a quota 88, Hamilton è terzo con 84. Alonso è in quarta posizione con 79, uno in più rispetto a Vettel. La McLaren passa al comando tra i costruttori con 172 punti, la Red Bull è seconda ad una sola lunghezza. La Ferrari è a quota 146. Il Mondiale prosegue con il Gp del Canada in programma a Montreal il prossimo 13 giugno

Tutti i siti Sky