Caricamento in corso...
29 giugno 2010

Hamilton si difende: ''Non ho fatto nulla contro Alonso...''

print-icon
ham

Il pilota della McLaren risponde allo spagnolo della Ferrari che lo ha accusato di essere stato favorito dai commissari di gara a Valencia: "Ognuno ha diritto alla propria opinione e può essere deluso del proprio risultato, ma io non ho fatto niente"

COMMENTA NEL FORUM DI FORMULA 1

"Ogni individuo ha diritto alla propria opinione, e può essere deluso del proprio risultato, ma io non ho fatto niente a lui". Lewis Hamilton risponde alla Ferrari e a Fernando Alonso che lo accusano di essere stato favorito dai commissari della Fia che gli hanno comminato con grande ritardo la penalità, consentendogli di mantenere il secondo posto nel Gp d'Europa.

"Sì, anche io ho visto dal maxi schermo che è stato superato da una Sauber (quella di Kamui Kobayashi, ndr). E' molto antipatico essere superato da una Sauber. E' una cosa dell'altro mondo per lui". Quindi, mdifendendo l'operato dei commissari della Federazione, dice: "La Fia sta facendo un lavoro incredibile per consentirci di correre".

Tutti i siti Sky